Recupero Password
Sinistra Italiana Molfetta: ritarda l’apertura del Centro Antiviolenza alle donne. La nuova amministrazione Minervini non fa nulla: solo rotonde e giostrine
09 marzo 2018

MOLFETTA - In Piazza Rosa Luxemburg nel cuore del Rione Paradiso di Molfetta, dove sorge un edificio di proprietà comunale abbandonato e attorno al quale si era cumulato degrado e trascuratezza, il Comune dovrà  realizzare un luogo dove fare prevenzione e politiche sociali attive, dedicato ad Annamaria Bufi, vittima di femminicidio e indimenticata dalla città: il Centro Antiviolenza.

«Ad oggi il cantiere sta andando a rilento per ripetute sospensioni – denuncia Sinistra italiana Molfetta -.

In Consiglio Comunale un'interrogazione di Sinistra Italiana ha chiesto garanzie che la gestione del Centro sia affidata mediante procedura di evidenza pubblica. Ma il Centro Antiviolenza l’8 marzo 2018 è ancora chiuso.

La città ha bisogno di politiche pubbliche all'altezza del nono Comune di Puglia. Dopo tante promesse, a parte incarichi, rotonde e deregulation delle giostrine abbiamo visto poco e nulla».

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet