Recupero Password
Sinistra Italiana Molfetta: Quando sarà riaperta la nostra Piscina Comunale?
16 febbraio 2020

 MOLFETTA – Dopo Rifondazione comunista, anche l’opposizione di Sinistra italiana all’amministrazione di destracentro di Tommaso Minervini interviene sullo stato di abbandono e di inerzia della piscina comunale di Molfetta, già assegnata con gara di appalto a una ditta di Verona (quando si dice l’efficienza del Nord, ndr).

«Il primo annuncio del Sindaco risale a poco prima di ferragosto 2019. Il sindaco Minervini garantiva pubblicamente: “la piscina comunale verrà rifatta e sarà pronta per maggio del 2020”; inoltre sarà “annesso un centro solarium, fitness e centro per la riabilitazione”; una “cittadella dello sport” arricchita, aggiungiamo noi, nel corso di questi mesi da palazzi per civile abitazione in costruzione che sovrasteranno la piscina e che renderanno il solarium e la piscina esterna sicuramente poco appetibile per i suoi frequentatori estivi.

A gennaio scorso si è riunita la Commissione consigliare sull’Urbanistica e, al contrario di quanto prima annunciato, ha preso atto dei ritardi nell’inizio lavori: ritardi, a detta degli uffici comunali, dovuti ai tempi necessari per ottenere tutte le approvazioni ed i pareri favorevoli dai vari Enti Pubblici interessati alla vicenda ovvero il Demanio, La Soprintendenza di Bari (che ha richiesto i tempi più lunghi), la ASL, i Vigili del Fuoco e la stessa Amministrazione comunale. Ottenuti tutti i pareri favorevoli alla fine del mese di ottobre 2019, è stato finalmente protocollato, presso l’Amministrazione Comunale stessa, il progetto esecutivo che comprendeva le integrazioni richieste dalla Soprintendenza di Bari. Il 5/11/2019 il Comune di Molfetta deliberava il progetto presentato.

La “Sport Management” è l’azienda veronese che si è aggiudicata la gestione della piscina stessa (risultando la società vincitrice della gara d’appalto indetta dal Comune); Tale azienda è chiamata alla gestione dell’impianto cui deve essere garantita una notevole opera di ristrutturazione, di adeguamento normativo e di migliorie funzionali.  “Sport Management” in ossequio del codice dei contratti pubblici (art. 31 decreto legislativo 50 del 2016 e secondo le normative Anac e per quanto attinte alle vigenti norme del DPR 207/10), in qualità di stazione appaltante, avrebbe predisposto procedure e la documentazione di gara tese all’individuazione di un operatore economico qualificato come impresa aggiudicatrice che andrà a realizzare le opere, in conformità ai progetti presentati.

Le ultime notizie indicavano, come data di inizio lavori, la fine di gennaio 2020 ma siamo ormai a metà febbraio 2020 e i cittadini hanno bisogno di sapere quando si riattiverà questo seguitissimo servizio pubblico. Signor Sindaco basta annunci!!  La città chiede notizie certe a riguardo!».

Sull'ultimo numero della rivista mensile "Quindici" in edicola da ieri, un ampio servizio sullo stato di abbandono e di inerzia della piscina comunale.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet