Recupero Password
Si possono ripresentare le Istanze RED (reddito di dignità) errate e respinte L'annuncio dell'assessore Balducci: «Solo a Molfetta 124 casi»
L'assessore Ottavio Balducci
10 luglio 2018

MOLFETTA - Nei mesi scorsi numerose istanze per beneficiare della misura regionale a contrasto della povertà RED (reddito di dignità) regionale, sono state respinte per un mero errore burocratico nella compilazione del quadro D. Solo a Molfetta si sono verificati 124 casi.

Lo comunica l’assessore ai servizi sociali dr. Ottavio Balducci.

Questo ha comportato per i Comuni la necessità di riprendere in carico i cittadini in condizioni di fragilità economica le cui istanze sono state respinte con un ulteriore aggravio per l'ente locale della spesa sociale. Il 6 luglio scorso il problema è stato riportato dai funzionari comunali dei servizi sociali, responsabili dei procedimenti RED, nell'incontro tenutosi con i funzionari della Regione Puglia.

La Regione Puglia, riconoscendo la scarsa chiarezza dei questi posti nel quadro D e la possibilità che questa potesse indurre ad errori, ha accolto la proposta da parte ei Comuni di poter far ripresentare ai cittadini esclusi una nuova istanza correttamente compilata.

Pertanto si invitano i cittadini interessati a recarsi nuovamente presso i CAF convenzionati con il Comune al fine di perfezionare e ripresentare le istanze per la misura RED.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2018
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet