Recupero Password
Si lavora sottotraccia per una Molfetta Calcio competitiva
Marco Vitale
16 giugno 2019

MOLFETTA - In una fase in cui tutti i campionati sono fermi ed i calciatori sono un po tutti in vacanza, sono le società ad essere protagoniste. Non sfugge a tale casistica, la Molfetta Calcio del presidente Ennio Cormio. L’attuale prima realtà calcistica molfettese, che l’anno prossimo disputerà il suo terzo campionato di Eccellenza consecutivo, sarà sicuramente una delle protagoniste della prossima stagione.

Si lavora sottotraccia, in maniera serrata e lontano dai riflettori. Nonostante questo però, com’è normale che sia, i rumors di mercato riguardanti i biancorossi, iniziano a filtrare.

Riconferma scontata appare quella del Direttore Sportivo Gianluca Frascati, così come manca solo l’ufficialità per la conferma sulla panchina molfettese, del giovane tecnico Renato Bartoli.

Per ciò che riguarda la squadra, fonti vicine all’entourage biancorosso, palesano la possibilità della conferma di tre pedine che si sono contraddistinte nella scorsa stagione: stiamo parlando di Marco Vitale (nella foto), che si appresta a vestire la maglia della Molfetta Calcio, per il terzo anno consecutivo; del centrocampista Lorenzo Legari, molto stimato dalla dirigenza biancorossa e del bomber Davide Ventura, 27 presenze e 10 centri per lui, nella passata stagione. In bilico appare invece, la posizione del portiere Donato de Santis, di proprietà dell’FBC Gravina, che potrebbe girarlo in prestito ad un’altra squadra. Ma le dinamiche del mercato cambiano nel giro di poche ore, quindi tutto può succedere, per il giovane e talentuoso portiere molfettese.

Per ciò che riguarda i volti nuovi invece, per la retroguardia è stato fatto un sondaggio con l’esperto e roccioso difensore Matteo Camasta, lo scorso anno alla Vigor Trani ma le parti sembrano per ora distanti. Sempre per la difesa, il nome finito alla ribalta è quello dell’esterno difensivo Marco Greco, classe 1989, lo scorso anno in forza al Gallipoli.

Ma è il reparto avanzato, quello che da sempre, fa sognare i tifosi: data per certa la partenza di Giuseppe Bozzi, pare si stia puntando forte sull’attaccante ex Corato, Vito Morra, bomber di razza, reduce da una non brillantissima stagione ed in cerca di riscatto. Un altro nome caldo per l’attacco molfettese, sembra essere quello di Mohammed Saani, lo scorso anno in forza al Barletta: attaccante di stazza, che fa reparto da solo, è un giocatore di categoria, che può sicuramente tornare utile alla causa biancorossa.

Insomma nomi importanti, che fanno ben sperare i tifosi biancorossi e che evidenziano ancora una volta, l’impegno della dirigenza molfettese a creare una squadra competitiva, che dia lustro alla Molfetta calcistica.      

 

Autore: Massimiliano Napoli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet