Recupero Password
Scavi al Pulo, rinvenuti altri reperti a Molfetta
21 giugno 2021

MOLFETTA - Dopo i due idoletti, il Pulo di Molfetta continua a far riemergere reperti dall’importante valore archeologico e storico. Nelle ultime settimane sono stati trovati dagli archeologici che curano gli scavi: un frammento di vaso che riporta un’epigrafe in messapico (IV-III secolo a.C.), un peso da telaio greco di forma trapezoidale (III-I secolo a.C.) e un frammento di ceramica dauna (VI-V secolo a.C.). I reperti sono stati segnalati alla Soprintendenza per i Beni archeologici della Puglia.

La presenza di oggetti appartenenti a diversi popoli e culture del tempo, come Peucezi, Messapi, Dauni, e Greci, testimonia i tanti scambi commerciali già in età pre-romana e la presenza di una comunità stabile nella dolina.

Dopo i lavori di messa insicurezza e rifunzionalizzazione, il Pulo è visitabile ogni sabato e domenica, dalle 9 alle 12 e dalle 16.30 alle 19.30, mentre il Museo del Pulo dalle 10 alle 13 e dalle 17.30 alle 20.30. L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria presso l'Infopoint, in via Piazza 29, o chiamando il numero 351/9869433

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet