Recupero Password
Rivolta all’hub vaccinale di Molfetta: si temeva la somministrazione del vaccino incriminato
12 marzo 2021

MOLFETTA - Rivolta all’hub vaccinale di Molfetta. Nel primo pomeriggio di oggi alcuni docenti e personale scolastico, recatisi per la prevista vaccinazione all’Istituto “Valente”, hanno chiesto spiegazioni sul tipo di vaccino che dovevano ricevere e soprattutto nel caso dell’Astrazeneca, si chiedeva di quale lotto si trattasse.

Infatti il timore era quello che si trattasse dello stesso bloccato in Campania perché aveva provocato danni collaterali e anche qualche decesso. Un medico si è rifiutato di effettuare le vaccinazioni e tutto è stato sospeso. C’è stata anche qualche discussione che ha costretto la polizia locale ad intervenire in forze per bloccare possibili incidenti.

E’ intervenuto anche il direttore dell'area medica del dipartimento di prevenzione il quale ha dato libertà al personale scolastico e ai docenti di vaccinarsi, garantendo che fra le dosi in somministrazione non c’era il lotto incriminato.

Dopo una serie di verifiche, gli animi si sono calmati e la vaccinazione è proseguita regolarmente.

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet