Recupero Password
Ricordando Corrado Poli: consegna della borsa di studio a lui intitolata a Luca Petruzzella e Pietro Amato a Molfetta
Pietro Amato, Luca Petruzzella, Nicola Poli
30 settembre 2019

MOLFETTA - Un fazzoletto rosso, della buona musica e un gesto di solidarietà: è così che i familiari e gli amici di Corrado Poli, farmacista di Molfetta scomparso nel 2015, ricordano la sua figura nell’auditorium della parrocchia “Cuore Immacolato di Maria”, nel giorno in cui sarebbe ricorso il suo compleanno.

Per il secondo anno, l’associazione “Corrado Poli per i giovani” nata in suo onore, in collaborazione con la famiglia Poli, con l’Ordine dei Farmacisti di Bari e Bat e con gli ex compagni di classe (III B Liceo Classico, 1982-1983), ha istituito una borsa di studio destinata a due giovani menti brillanti, distintesi per gli stessi interessi coltivati da Corrado Poli nei suoi anni di liceo classico e non solo, come la scienza, l’arte, la cultura. Quest’anno i vincitori sono Luca Petruzzella dell’attuale III B del “Leonardo Da Vinci” di Molfetta e Pietro Amato, iscritto alla facoltà di Chimica.

L’esibizione del trio FaFaSi, composto da Marcello Sette al violoncello, Gioacchino Visaggi al violino e Roberto di Napoli al pianoforte, ha preceduto l’esposizione delle lettere di autopresentazione con cui i vincitori si sono candidati per ottenere la borsa di studio, assegnata loro anche tenuto conto dei rispettivi curriculum.

È stato uno a leggere la lettera scritta dall’altro, per far sì che la cultura sia uno scambio fino in fondo. Il sogno di Luca di andare in America e partecipare alle più importanti iniziative politiche per i giovani, che non sono solo il futuro ma soprattutto il presente, come da lui stesso sottolineato, e il desiderio di Pietro di approfondire le sue conoscenze nel campo scientifico e cinematografico, potranno essere realizzati grazie alla borsa di studio meritata e consegnata loro direttamente da Nicola Poli, fratello di Corrado.

La serata, che è stata un momento di riconoscimento di talenti ma anche di emozioni per tutti coloro che hanno conosciuto e stimato Corrado, si è conclusa con l’esibizione di fisarmonica del giovane Tiziano Zanzarella e con un filmato che ha suscitato nei presenti mille ricordi.

© Riproduzione riservata

 

Autore: Sara Fiumefreddo
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet