Recupero Password
Riaprono le sale giochi, Molfetta possiede 317 macchine mangiasoldi. La protesta di alcuni cittadini
Murales contro la ludopatia - Scuola secondaria Sally Mayer, Comune di Cariate.jpg
12 giugno 2020

MOLFETTA - Con l'ultimo Dpcm firmato da Giuseppe Conte, le attività di sale giochi e sale scommesse riapriranno i battenti da domani anche a #Molfetta.
Dall'ultima rilevazione dello studio Italia delle slot (https://lab.gedidigital.it/…/2…/italia-delle-slot-2/comune/…) Molfetta possiede 317 apparecchiature mangia stipendio.

Un gruppo di cittadini protesta per questa apertura.

«Durante tutto il periodo di lockdown e in questa seconda fase avanzata, la nostra comunità ha avuto la possibilità di riprender fiato dalla presenza ingombrante di luoghi basati sull'unico scopo di utilizzare le debolezze altrui per generare profitto.
Luoghi come questi, business come questi, sono oltretutto l'ennesima forma di controllo territoriale da parte della malavita organizzata https://www.corriere.it/…/edc9935e-449b-11e8-af14-a4fb6fce6… Per il Corriere "oggi rappresenta buona parte di quegli oltre 200 miliardi di euro all’anno che l’Eurispes calcola come il giro d’affari criminale nel nostro Paese. Subito dopo la droga verrebbe il gioco. Anzi, come conferma il procuratore aggiunto di Catanzaro Vincenzo Luberto, uno dei magistrati più efficaci nella lotta contro la ‘Ndrangheta, «ci sono capindrina che dacché operavano nel traffico di stupefacenti hanno spostato i loro investimenti nel gioco perché più redditizio e meno rischioso»".

Il Comune di Molfetta deve avere l'ambizione di trasformare la nostra città slot free.
In Emilia Romagna ad esempio Il "Piano integrato per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio di dipendenza dal gioco patologico" ha previsto il coinvolgimento dei Comuni e degli esercizi commerciali per la diffusione di un apposito marchio, una vetrofania con il marchio “Slot Free ER” (e lo slogan: “Dove il gioco d’azzardo non c’è, si vive meglio”), da esporre in bella vista nei locali che aderiranno. In questo modo, i cittadini possono riconoscere e scegliere un locale dove non ci sono slot machine o totem per il gioco on line.

A Mantova, i bar che aderiranno al progetto “Slot Free” eliminando le Slot Machine e Videolottery dal proprio locale, avranno per 3 anni l’esenzione totale dal pagare Tari e Cosap.

Si può fare. Basta ritenere la salute delle persone più importante del profitto.

#MolfettaSlotFree».

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet