Recupero Password
RESTATE INFORMATI MA RESTATE A CASA. Continua l’iniziativa dei giornalisti di “Quindici” a Molfetta. Un’occasione per arricchire noi stessi
Sara Mitoli di "Quindici"
26 marzo 2020

MOLFETTA – Continua l’iniziativa “RESTATE INFORMATI MA RESTATE A CASA” avviata dai giornalisti di “Quindici” a Molfetta per sensibilizzare i cittadini a restare a casa. Ad informarli, pensiamo noi.

E’ un’opportunità da non perdere. La propria casa, luogo sicuro per antonomasia, ora è diventata per tanti una gabbia, un luogo in cui ci si sente in prigione. Come negarlo, a tutti mancano le passeggiate per il lungomare di Molfetta, il caffè al bar dopo pranzo, cenare e chiacchierare a lungo in uno dei tanti locali che animano le serate e infiammano i cuori dei giovani, ma anche dei più adulti il sabato sera.

Eppure, questa splenica e malinconica nostalgia, può essere vinta, se si vuole, da qualcosa di bello, da un’opportunità imperdibile: può permetterci di arricchire noi stessi.

Il motto che la redazione di “Quindici” sta orgogliosamente diffondendo, non deve rimanere sterile o fine a se stesso, deve essere messo in pratica. “Restate informati, ma restate a casa” non significa solo leggere con concentrazione e impegno i nostri articoli o guardare il telegiornale a pranzo (noi della redazione siamo certi che voi lo facciate anche quando non siete costretti a stare a casa!), ma significa anche frugare nel dimenticatoio della nostra mente e trovare qualcosa che possa arricchire la propria cultura e la propria anima.

Il mio caso? Sono sempre stata contraria al fatto che nei licei si studiasse poca geografia, materia che sicuramente reputo il mio punto debole. Allora ho deciso di recuperare dalla libreria il mio atlante, per arricchire la mia conoscenza in materia, e perché no, scoprire anche qualche divertente curiosità come il fatto che la città col nome più corto al mondo si chiami “Å” e si trovi in Norvegia oppure che il posto più freddo al mondo si chiami Vostok, in Antartide e raggiunga i 56 gradi sotto 0.

Insomma, il consiglio che oggi voglio dare a tutti i lettori di “Quindici” è questo: facciate in modo che, quando torneremo di nuovo a occupare i tavoli dei locali, e a brindare all’amicizia e alla convivialità, voi possiate pensare “Questa quarantena mi ha arricchito davvero tanto”.

© Riproduzione riservata

Autore: Sara Mitoli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet