Recupero Password
Relazioni 2.0: questa mattina gli studenti di Molfetta si interrogano su stereotipi, rapporti, violenza e linguaggio Incontro promosso da Consulta Comunale Femminile e Rete delle scuole superiori di Molfetta
22 novembre 2018

MOLFETTA – La cronaca ci riporta costantemente notizie di innumerevoli, e spesso efferati, casi di femminicidio. Da diversi anni è stata istituita la Giornata Internazionale contro la Violenza sulla Donne che si tiene il 25 novembre. Diversi sono gli appuntamenti in queste giornate sono dedicati alla riflessione su questa drammatica deriva.

Nell'ambito di tale riflessione, la Consulta Femminile del Comune di Molfetta ha avviato un appuntamento annuale che coinvolge soprattutto le nuove generazioni.

La Consulta, infatti, ritiene che “educare alle relazioni di genere” sia una imprescindibile occasione e un’opportunità di confronto e di crescita dei giovani rispetto ai temi della violenza di genere, delle pari opportunità, delle differenze, del corretto rapporto uomo/donna in tutti gli ambiti della vita familiare e sociale.
Gli incontri e le tematiche affrontate negli anni precedenti hanno registrato l'apprezzamento di docenti, studenti e istituzioni.

Anche quest'anno, dunque, la Consulta femminile promuove, con la Rete delle scuole superiori di Molfetta, il convegno Relazioni 2.0 che si terrà quest'oggi, 22 novembre 2018, alle ore 8.30 presso Cittadella degli Artisti (via Bisceglie km775 Molfetta).

L'incontro è rivolto agli studenti delle scuole superiori di Molfetta e si pone l'obiettivo di supportare i giovani nella costruzione di equilibrate relazioni di genere, fornire gli strumenti per poter riflettere e interpretare correttamente “gli stereotipi sessuali” e sviluppare una cultura di genere tra gli adolescenti.

L'attenzione sarà focalizzata su due importanti argomenti. Il primo è il fenomeno dello “sexting”, ossia l’invio, la ricezione e la condivisione di testi, video o immagini sessualmente esplicite inerenti la sessualità che, anche se inviate ad una stretta cerchia di persone, si diffondono in modo incontrollabile creando problemi, sia personali che legali, alla persona ritratta.

La seconda riflessione analizzerà gli stereotipi che ancora sono alla base della narrazione usata dai media sulla violenza di genere.

Diversi i momenti in cui sarà articolata la manifestazione. La giornata prenderà il via con “Emozioniamoci…”, un momento interattivo con gli studenti delle scuole superiori, gestito dalla psicologa clinica Marta Vilardi.
La psicologa Francesca Bertolotti tratterà, invece, il tema “Le relazioni iper-connesse: rischi e pericoli nel mondo del web” mentre Rosy Paparella, consulente centri antiviolenza curerà la riflessione “Dalle parole della violenza alle parole del rispetto: il rapporto tra violenza e linguaggi”.
I diversi momenti saranno cadenzati dagli interventi riflessivi e comici della bravissima e coinvolgente attrice Daniela Baldassarra.

@Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet