Recupero Password
Processo per il depuratore di Molfetta: assolti tutti gli imputati
16 gennaio 2020

 MOLFETTA – Concluso con l’assoluzione di tutti gli imputati il processo di primo grado per il cattivo funzionamento del depuratore di Molfetta e sulla presunta truffa contrattuale e sui presunti omessi o inadeguati controlli e il relativo inquinamento di mare e ambiente.

Tra assoluzioni con formula piena o con la vecchia formula dell’insufficienza di prove o per avvenuta prescrizione, sono stati assolti dal Tribunale di Trani gli ingg. Vincenzo Balducci e Rocco Altomare del Comune di Molfetta, Fulvio Attanasio, legale rappresentante, dal 26 luglio 2010, della Spa Eurodepuratori in liquidazione e Gennaro Pisano presidente del CdA della stessa società fino al 26 luglio 2010.
Le indagini furono avviate nel 2015 dall’allora procuratore della Repubblica Antonio Savasta con l’operazione “Dirty water” (acqua sporca) e il sequestro dello stesso depuratore.

Il tribunale ha disposto anche il dissequestro dell’impianto in contrada Lago Tammone, la cui condotta finisce a mare a Torre Calderina.

 © Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet