Recupero Password
Processione a Molfetta di Maria Santissima Assunta in Cielo
24 agosto 2019

MOLFETTA - Si concludono oggi a Molfetta i festeggiamenti organizzati dalla Confraternita di Maria Santissima Assunta in Cielo in onore della Titolare con la solenne processione del simulacro ligneo realizzato dallo scultore napoletano Francesco Verzella nel 1809.

Per l’occasione il Sodalizio celebrerà in pompa magna l’amicizia sorta con la Venerabile Confraternita di Santa Maria degli Angeli esistente in Gallipoli (Lecce). Tale Sodalizio, attivo nella bella città salentina, pur recando un titolo differente da quello molfettese ha numerosi elementi in comune con esso. Il culto di “Santa Maria degli Angeli” è infatti legato all’apparizione della Madonna a San Francesco di Assisi al quale annunciò la “consegna” della chiesa della Porziuncola all’Ordine Francescano, ma la Confraternita medesima era sorta originariamente sotto il titolo di “Santa Maria di Carpignano” per poi assumere l’intitolazione attuale attorno al 1669. L’impegno principale del Sodalizio salentino è però il culto dell’Assunzione di Maria al cielo, solennizzato annualmente attraverso una solenne processione che si snoda nelle strade del centro storico di Gallipoli la sera del 14 agosto dall’Oratorio Confraternale per raggiungere la Cattedrale.

Alle ore 10,30 di oggi, presso la chiesa di san Gennaro, sarà celebrata l’Eucaristia alla presenza dei due Sodalizi in abito seguita dalla sottoscrizione del gemellaggio che darà l’avvio a un rapporto di cooperazione in attività di culto e carità. Già dal 2015, la Confraternita molfettese ha stretto un primo gemellaggio con la Confraternita di Maria Santissima Assunta in Cielo di Modugno con la quale è tuttora in corso un rapporto di amicizia e collaborazione.

Il clou dei festeggiamenti sarà raggiunto nelle ore pomeridiane con lo svolgimento della grande processione cittadina che percorrerà le seguenti vie: Sergio Pansini, Annunziata, Paniscotti, Margherita di Savoia, Vittorio Emanuele II, P.zza Garibaldi, Corso Dante, Banchina San Domenico, S. Rocco, Tenente Ragno e Sergio Pansini. L’uscita è prevista alle ore 18 e il rientro per le ore 21.  Il corteo processionale vedrà la partecipazione della Confraternita gallipolina preceduta dal caratteristico vessillo processionale.

La processione dell’Assunta fu istituita a Molfetta agli inizi dell’800 e aveva luogo annualmente nella domenica successiva alla festa della Natività di Maria che ricorre l’8 settembre. Nel 1880, sotto l’episcopato di mons. Rossini, fu spostata al pomeriggio del 15 agosto e conservò tale collocazione fino alla metà degli anni 80 dello scorso secolo, quando con decreto di mons. Antonio Bello fu condannata alla saltuarietà e autorizzata a svolgersi in una data prossima a quella liturgica. Le mutate esigenze dei tempi, infatti, spingevano la popolazione ad allontanarsi dalla città per adempiere all’usanza profana del “Ferragosto fuori porta”.

La Confraternita dell’Assunta sta dispensando notevole impegno negli ultimi anni per riportare all’attenzione della cittadinanza tale ricorrenza e auspica una festosa partecipazione dei residenti lungo il percorso della processione con l’addobbo dei balconi con luci e coperte secondo l’antica usanza locale.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet