Recupero Password
PotereAlPopolo aderisce al Movimento “No terminal” di Molfetta
08 febbraio 2021

MOLFETTA - «L’assemblea di PotereAlPopolo Bari e Provincia, che raggruppa gli aderenti  e militanti di PotereAlPopolo di Bari, provincia e città limitrofe, convintamente sostiene e aderisce al Movimento NoTerminal sorto nella città di Molfetta.
La devastazione ambientale della zona a Nord della città Molfetta è spesso incomprensibile ed incontrollata,  spesso legata a mere speculazioni di profitto momentaneo destinate a diventare discariche di ferraglie non più utilizzabili come dimostra il parco giochi di Miragica, devastazione che trova il suo compimento nella creazione di una mega opera quale il Nuovo Porto di Molfetta la cui costruzione, ormai interminabile, nasce e prosegue senza una vera pianificazione d’utilità.
Sarebbe utile ricordare che la ragione per cui fu inizialmente pensato il nuovo porto, negli ormai lontani anni ’80, è completamente svanita e superata, il corridoio commerciale in cui il porto doveva rientrare è stato accantonato negli anni ’90 ed allo stato attuale non si capisce ancora quali tipo d’imbarcazioni, di navi merci, di navi passeggeri, potrebbe ospitare questa mega opera con la speranza che non abbia lo stesso destino di Miragica.
Siamo di fronte ad una mega opera che attualmente sta donando solo distruzioni di visuali paesaggistiche eliminando ad esempio la splendida visione del Gargano in limpide giornate, sta creando problematiche alla stessa attività tradizionale cittadina quale la pesca, sta producendo un giro di denaro, di biliardi, che ha coinvolto minimamente, se non per nulla, la comunità locale e che spesso è stato intrecciato con scandali, processi e probabilmente anche a misteriose scomparse ed improvvise dipartite.
In questo scenario, e come parte integrante del nuovo porto. si pone anche la costruzione del Terminal Ferroviario finanziata da privati.
A proposito del Terminal le domanda che noi ci poniamo son: perché dei privati decidono di finanziare una megastruttura legata al porto? quali interessi avranno questi privati in tale finanziamento? E nel medesimo porto? Quale ritorno economico avranno? Oppure siam di fronte a dei filantropi a cui piace sostituire la vegetazione con cemento, asfalto e binari? E per quale ragione il Comune di Molfetta non ha proposto un bando pubblico per dare eventualmente un appalto in trasparenza?
Per queste ragioni e per porre un limite alla devastazione ambientale presente nella zona Nord di Molfetta che, come PotereAlPopolo Bari e Provincia, aderiamo al Movimento NoTerminal.
Come PotereAlPopolo BariEProvincia, sapendo bene che il mostro del nuovo porto ormai è realtà e tornare indietro è quasi impossibile, convinti che le responsabilità sul nuovo porto sono da attribuire indistintamente a tutte le amministrazioni che si son succedute negli decenni,  chiediamo all’attuale amministrazione che si faccia promotrice e sostenitrice di un percorso di gestione pubblica del nuovo porto attraverso organi di controllo popolare e che impedisca a privati di poter speculare sulla sua gestione, del resto rispetto all’opinione comune la gestione pubblica permette anche maggiori entrate nelle casse comunali, entrate che potrebbero andar nelle casse della comunità cittadina e rendere la grande opera realmente un opera  di pubblica utilità e non un opera di profitto privato.
Percorso più che logico per un opera finanziata con denaro pubblico, in passato come anche probabilmente con il Recovery Found che alle infrastrutture è destinato.      
PotereAlPopolo non è vicino alle lotte, ma nelle lotte ed è per questa ragione che noi convintamente aderiamo al Movimento NoTerminal».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet