Recupero Password
Postcrossing at school: il progetto per lo scambio di cartoline nel mondo arriva presso l’istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di Molfetta
04 gennaio 2018

MOLFETTA - Ricordate l’ultima volta in cui avete scritto una cartolina?  No, non una cartolina virtuale, parlo di quando avete comprato dal tabaccaio una cartolina turistica, l’avete affrancata ed imbucata?  Grazie al Postcrossing, la cartolina vintage torna in auge e trova nel web 2.0 un valido alleato! Si tratta di una piattaforma virtuale creata da Paulo Magalhães nel 2005, che ha introdotto lo scambio casuale di cartoline tra utenti di tutto il mondo, un po’ come succede con il Bookcrossing.

Funziona così: vi iscrivete sulla piattaforma www.postcrossing.com  inserendo il vostro indirizzo di casa, lavoro o il numero di una casella di posta ed immediatamente ricevete cinque indirizzi di persone a cui spedire cartoline. Non dimenticate di scrivere una breve presentazione di voi stessi, un saluto o la descrizione della foto spedita; insieme al testo inserite anche il codice ottenuto insieme all’indirizzo: servirà ad identificare la cartolina.  E poi? Aspettate pazientemente! Una volta ricevuta la cartolina, il mittente inserirà il codice sulla piattaforma ed immediatamente il vostro indirizzo verrà inviato ad un altro utente e così via!

Al momento il sistema ha registrato ben 44.446.057 cartoline ricevute, grazie all’iscrizione di 708.447 membri, appartenenti a 214 Paesi. L’Italia conta al momento circa 4000 iscritti ed è al 22esimo posto per cartoline inviate.

Il progetto Postcrossing at school, guidato dai docenti di Lingua Inglese e Tedesca dell’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” ha coinvolto in particolare gli alunni della Scuola Primaria e della Secondaria di Primo grado “M. Santomauro”. Una volta registratisi come scuola sul sito, i ragazzi hanno lavorato insieme nel solco del Progetto Continuità PAESarte. Inoltre, accanto alla scrittura delle cartoline ufficiali da registrare sul sito Postcrossing, i docenti hanno anche organizzato swap diretti, ovvero scambi di cartoline con alunni di scuole site in Turchia, Bulgaria e Stati Uniti. Nei giorni precedenti l’inizio delle vacanze natalizie  sono stati organizzati incontri di scrittura collettiva in piccoli gruppi misti composti da alunni di quinta elementare e di prima media. I compagni più grandi hanno guidato i più piccoli nella redazione di brevi messaggi inerenti le tradizioni natalizie molfettesi e la presentazione delle principali attrattive nella nostra città.

Il progetto ha sin da subito presentato una connotazione interdisciplinare, dal momento che alcune cartoline ufficiali ricevute sono state utilizzate dai docenti di Lettere durante le lezioni di Geografia, inoltre la scrittura a mano, l’inserimento di disegni e adesivi hanno esaltato la fantasia, l’inventiva e reso anche più piacevoli le ore di Arte e Immagine. L’elaborazione dei brevi testi in lingua straniera ha rappresentato il raggiungimento di uno degli obiettivi previsti dal curricolo d’Istituto relativamente alle lingue straniere studiate. Infine occorre sottolineare la valenza formativa del progetto, poiché in un’epoca in cui email e messaggi istantanei rendono la comunicazione immediata anche con i più sperduti angoli del globo, il Postcrossing insegna ai giovani l’arte dell’attesa e della pazienza che in passato accompagnavano l’atto della scrittura e della spedizione di lettere e cartoline.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet