Recupero Password
Porto di Molfetta pieno di rifiuti: un brutto biglietto da visita
26 luglio 2018

MOLFETTA – Una città come Molfetta ha tanti problemi, alcuni grandi, altri più piccoli e di ognuno di questi, i cittadini hanno una percezione corrispondente alla propria sensibilità e ai propri bisogni.

Ma due problemi in particolare danno più fastidio di altri alla gente: le buche delle strade e la sporcizia diffusa, che sembra essere diventata un biglietto da visita di una città giudicata da tutti come abitata da sporcaccioni.

Ma non tutti ci stanno ad indossare questa maglia triste e si battono perché le cose possano cambiare. Quella parte di cittadini zozzoni, che sono, per fortuna una minoranza, non meritano alcuna attenuante perché diventano responsabili dell’immagine negativa della città.

I mastelli sono scomparsi, senza che il Comune abbia trovato un’alternativa e, nel frattempo, tutti gettano i rifiuti per strada con le solite buste di plastica. Finora le sanzioni sono state insufficienti a scoraggiare questo fenomeno.

In questo scenario che mostra anche sacchetti di immondizia sparsi per la città che, non poteva mancare il porto che richiama turisti sia per la sua bellezza naturale, sia per i bei tramonti che si possono ammirare sulla banchina Seminario. Ma il cittadino, o peggio, il turista che passeggia sulla banchina, oltre al sole che cala all’orizzonte e al bellissimo duomo romanico, è costretto a vedere le acque portuali sempre sporche.

Il Comune aveva affidato la pulizia delle acque portuali alla Multiservizi che ha lasciato che, agli angoli della banchina, si formino rifiuti galleggianti, dei quali è colpevole anche qualche pescatore, come si vede dal materiale di scarto. Come se le acque del mare possano depurarsi da sole.

La foto che vi mostriamo, scattata ieri mattina, e inviata da un lettore a “Quindici”, è sintomatica di una situazione di sporcizia della quale dovremmo vergognarci.

L’amministrazione comunale dovrebbe chiedere conto al presidente della Multiservizi dello stato della sporcizia del porto o, in alternativa, revocare l’incarico per affidarlo a ditte private per realizzare questa pulizia che la Multiservizi non sembra in grado di fare.

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""






Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet