Recupero Password
Polizia locale, grazie alle telecamere sanzionati 115 sporcaccioni di Molfetta
19 dicembre 2020

 MOLFETTA – Sembra che le telecamere della polizia locale di Molfetta abbiano cominciato a funzionare. Era ora!
Negli ultimi due mesi la Polizia locale ha sanzionato 115 sporcaccioni, 100 molfettesi e 15 di altre città, per aver abbandonato rifiuti per strada, nelle campagne o per aver smaltito sistematicamente i sacchetti di immondizia non differenziata nei cestini gettacarte. Ecco il filmato: (8) Watch | Facebook

“Abbiamo ogni giorno – spiega l’assessore alla Sicurezza Antonio Ancona – due agenti che monitorano le immagini delle 160 telecamere dalla centrale operativa e delle nuove microcamere mobili già attive in fase di sperimentazione. Grazie al Comandante Cosimo Aloia questo servizio è diventato permanente: si tratta di un vero e proprio lavoro investigativo che andrà a regime da gennaio e che porterà notevoli risultati”.

“Guardando le immagini degli incivili – commenta il sindaco Tommaso Minervini – emerge una certa disinvoltura nel compiere questi gesti. È la banalità del male, che va assolutamente sconfitta con tutti i mezzi, in primis con quelli educativi. La maggioranza dei molfettesi si comporta in maniera esemplare, come dimostrano i dati sulla differenziata e l’uso costante delle isole ecologiche, e non merita una città sporca. Per questo la Polizia locale continuerà a monitorare le strade e l’agro con le telecamere, sanzionando chi deturpa casa nostra”.

Ci auguriamo che la Polizia locale faccia un passo avanti sanzionando anche altre situazioni in città (come Piazza Baccarini ex pesa pubblica) segnalate da “Quindici” e dai suoi lettori, dove la sporcizia regna sovrana e i cestini dei rifiuti si sono trasformati in cassonetti.
Se non bastano le telecamere, occorre servirsi delle foto trappola: un suggerimento per il comandante Aloia, che forse non è stato informato dell’esistenza di questi apparecchi. Oppure sono andati perduti nel tempo?

Buon lavoro, comandante! La città le sarà grata!

Noi ci auguriamo di non dover più pubblicare le foto inviate dai lettori che testimoniano la sporcizia della città, per colpa di cittadini sporcaccioni che ora sanno che potrebbero essere fotografati e pagare multe salate. Occorre la tolleranza zero con i cittadini zozzoni.

© Riproduzione riservata

 

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet