Recupero Password
Pavimaro Pallacanesto Molfetta sconfitta da Ruvo in Supercoppa
13 settembre 2021

MOLFETTA - Nel primo turno di Supercoppa la Pavimaro Pallacanestro Molfetta esce sconfitta dal parquet del PalaColombo di Ruvo con il punteggio di 74-72, al termine di una partita in cui i biancorossi, nonostante le rotazioni ridotte, hanno lottato e giocato alla pari fino all’ultimo secondo con i padroni di casa.

Coach Gesmundo inizia la partita con: Villa, Tassone, Scali, Bini e Infante; Coach Ponticello risponde con: Hidalgo, Ciribeni, Markovic, Mastroianni e Bartolozzi; avvio di gara equilibrato poi Ruvo prova il primo allungo di serata con tanti secondi possessi concretizzati da Monina e Cassar  (18-10), ma Molfetta con cinque punti in fila di Tassone chiude il primo quarto sul 20-15.
Nel secondo periodo partono meglio i biancorossi che con Kekovic arrivano fino al meno uno (22-21), poi i padroni di casa allungano con Cantagalli e Mastroianni (29-21), ma gli ospiti  reagiscono e con Infante, Scali e la tripla di Bini impattano a quota 36 prima della tripla di Ciribeni sulla sirena che manda le due squadre all’intervallo lungo sul punteggio di 41-38.

A inizio terzo quarto i padroni di casa raggiungono il massimo vantaggio sul 51-40 con i canestri di Ciribeni e Hidalgo, ma la formazione guidata da Coach Gesmundo ritorna subito in partita con Infante e Tassone andando all’ultimo mini riposo sul 57-52.
Negli ultimi dieci minuti la partita prosegue sul filo dell’equilibrio, ai canestri di Hidalgo e Markovic da una parte rispondono Infante e Tassone dall’altra (68-66), negli tre minuti il gioco da tre punti di Bini pareggia i conti a 69, ma Hidalgo riporta i suoi avanti prima della tripla di Villa che regala il primo vantaggio di serata alla Pavimaro Molfetta (71-72), dall’altra parte ancora uno scatenato Hidalgo firma il controsorpasso (74-72) e Bini ha la conclusione per  vincere la partita ma il suo tiro finisce corto.

Buonissima prestazione per la Pavimaro Molfetta, che nonostante le rotazioni ridotte e la seconda gara disputata, ha tenuto testa a Ruvo per tutti i quaranta minuti, sfiorando nei secondi finali l’impresa; tanto ancora da lavorare ancora per Coach Gesmundo in vista della prima gara di campionato contro Agrigento, ma la strada intrapresa è quella giusta.

Ruvo: Barile n.e., Ippedico, Markovic 7, Iurilli n.e., Mastroianni 11, Cantagalli 9, Cassar 10, Hidalgo 19, Bartolozzi, Monina 4, Di Terlizzi n.e., Ciribeni 14. Coach Ponticiello.

Molfetta: Epifani n.e., Sasso n.e., Caniglia n.e., Villa 7, Scali 4, Kekovic 7, Tassone 16, Kodra n.e., Bini 13, Infante 25, Mezzina. Coach Gesmundo.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet