Recupero Password
Paola Natalicchio contro le fake news dei siti filo Minervini: «Non mi candiderò né a sindaco né a consigliere comunale»
L'ex sindaco Paola Natalicchio
18 gennaio 2021

 MOLFETTA – «Non mi candiderò a sindaco o consigliere comunale di Molfetta», è questa la secca risposta dell’ex sindaco Paola Natalicchio al sito commerciale fiancheggiatore dell’amministrazione “ciambotto” di Tommaso Minervini. Ancora una volta una previsione sbagliata o finalizzata politicamente, alla quale la Natalicchio risponde per le rime e ridicolizza chi pubblica fake news: «Abbiamo mandato un comunicato stampa firmato Sinistra Italiana e Area Pubblica ai giornali.

Tema: il Carnevale della democrazia sceneggiato dal rimpasto di giunta di Tommaso Minervini e i suoi sodali (tra cui il Pd locale).

Uno di questi giornali ha accompagnato il comunicato da un piccolo retroscena, sostenendo che mi candiderei alle prossime elezioni amministrative. Non ho capito bene a cosa, immagino a sindaco.

Bene, in una domenica in cui forse la noia sta portando a lavorare sulla fantasia per passare meglio il tempo che scorre lento, posso darvi una notizia certa, anzi certissima, così fermiamo il dibattito e andiamo avanti. Non mi candiderò né a sindaco né a consigliere comunale alle prossime elezioni amministrative del Comune di Molfetta.

Non posso farlo per tante ragioni e scelgo di non farlo per tante altre. Possiamo serenamente annunciarlo mesi e mesi prima, così chiudiamo un dibattito che ci farebbe perdere tanto tempo e così i leoni da tastiera che si sono già scatenati sui social possono andare a ringhiare davanti a qualche altro cancello.

Aggiungo che mi sono anche stancata. Perché sono anni che giocate con le fake news e, nell’ordine, avete dato per certo in passato che entrassi nel Pd, che mi candidassi al Parlamento, che facessi accordi con Azzollini per avere un seggio nazionale (stavate anche in maggioranza con me, al tempo, ma non fa niente: vi ho perdonato), che mi candidassi alla segreteria di Sinistra Italiana e molte altre notizie inventate di sana pianta. Solo per interferire con il mio libero esercizio del pensiero e della cittadinanza attiva.

Aggiungo che Sinistra Italiana e Area Pubblica non sono due tifoserie di Paola e Bepi, ma sono movimenti politici abitati da collettivi, decine di persone che investono tempo ed energie in un percorso di impegno civico, di inchiesta sui problemi, di elaborazione delle proposte.

Quindi un comunicato stampa firmato da due movimenti che diventa “Paola e Bepi si candidano di nuovo insieme” è una semplificazione radicale.

Detto questo, felicissima di continuare a battermi per una Molfetta migliore con il mio amico Bepi Maralfa e con i miei compagni di strada di Sinistra Italiana Molfetta e Area Pubblica.

E non smetterò di farlo. Né potete scrivere altri cento di articoli così, ne potete inventare altre cento di favole per animare le domeniche di noia.

Un sorriso allegro. Buona politica a tutti. Sempre. E pure a me».

Colpiti e affondati tutti gli specialisti di fake news perché non hanno argomenti per iniziare la giornata con tre notizie pur che siano, solo per raccogliere like.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet