Recupero Password
Pallacanestro, seconda sconfitta esterna per la Virtus Molfetta
Lukas Polekauskas
04 febbraio 2019

 

MOLFETTA - Seconda sconfitta esterna per la Virtus Molfetta di pallacanestro che cade a Taranto contro l'Anspi S. Rita dopo una partita combattuta e vinta dai padroni di casa per 70-67

Primo quarto molto equilibrato con le squadre che si affrontano con grande agonismo. Dopo i canestri di Polekauskas e Paulaskas attimi di panico per il play Loprieno che rimane a terra a bordo campo dopo un contrasto di gioco e sarà poi costretto ad abbandonare la partita. Gli arbitri fischiano ogni minimo contatto e incattiviscono la gara. Scozzaro realizza da tre punti, dall’altra parte De Pasquale e Sarli lo imitano con due triple che chiudono il quarto sul 20-15.
Nel secondo quarto la Virtus si rifà sotto con i canestri di Macernis e Orlando. Taranto va ancora in lunetta e non sbaglia con Sarli e Paulaskas. Perrucci con 6 punti consecutivi e la tripla di Scozzaro riportano la Virtus in vantaggio, prontamente ripresa dai padroni di casa grazie alle triple di Sarli e Dimitrov. I due grigi fischiano molto e male, la gara si innervosisce e si va al riposo lungo sul 38-38.
Nel terzo quarto la Virtus si porta avanti grazie a 10 punti consecutivi di uno scatenato Perrucci. Poi il black-out dei due arbitri e in campo succede di tutto. Dopo un fallo fischiato sul tiro da tre punti di Salerno, vengono fischiati di seguito un fallo tecnico all’accompagnatore molfettese al tavolo, un fallo tecnico ad Orlando in panchina e l’espulsione dello stesso Orlando. Viene allontanato dal campo coach De Bellis, incredulo e Taranto si rifà sotto non sbagliando dalla lunetta. Pentassuglia e Macernis da tre punti chiudono in parità anche il terzo quarto (57-57).
Nell’ultimo quarto la Virtus, già priva di Orlando e Loprieno non è lucidissima al tiro. Paulaskas realizza due volte in penetrazione, Scozzaro e Perrucci tengono a galla la squadra ospite. Dopo una tripla validissima clamorosamente non assegnata a Spadavecchia, Paulaskas realizza da tre punti e porta Taranto sul + 4. Scozzaro con una tripla da distanza siderale avvicina Molfetta a -1. Nel finale la Virtus è imprecisa al tiro, Taranto ne approfitta e vince l’incontro 70-67.
Seconda sconfitta esterna dunque per la  Virtus Molfetta che a Taranto perde la testa della classifica. Partita intensa e combattuta ma indegnamente arbitrata da una coppia arbitrale nettamente insufficiente e non all’altezza di un match così importante.
Prossimo impegno domenica 10 febbraio, al Palapoli, contro il Monopoli.

Anspi S.Rita Taranto - Virtus Molfetta 70-67.
Anspi S.Rita Taranto
: Zicari A, Notaristefano ne, Paulauskas 26, Zicari F, De Pasquale 5, Pentassuglia 7, Galeandro ne, Sarli 9, Dimitrov 9, Salerno 14. All: Mineo, Ass. Allenatore: Menga.
Virtus Molfetta: Loprieno, Sancilio 4, Squeo ne, Perrucci 19, Orlando 6, Macernis 11, Scozzaro 19, Spadavecchia 1, Rekasius, Polelauskas 7.
All: De Bellis. Ass. Allenatore Andreula.
Arbitri: Rodi Matteo di Brindisi (BR) e Farina Valaori Fabrizio di Brindisi (BR).

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet