Recupero Password
Ospedale di Molfetta, timori di tagli, il sindaco Minervini incontrerà il presidente Emiliano
Il sindaco Minervini e il governatore Emiliano
08 novembre 2018

 MOLFETTA – Il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, interviene sulle voci di possibili tagli all’ospedale di Molfetta.

«Le voci relative ad eventuali tagli di reparti all’interno dell’ospedale non trovano, al momento, alcuna attinenza con la realtà», dice Minervini. Ma questo non esclude che il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, come ha già fatto altre volte, poi si rimangi le promesse, soprattutto sul fronte ospedale.

Ecco perché Minervini ha già chiesto un incontro ufficiale al Governatore Emiliano con cui è, da tempo, in costante contatto.

«Non ho motivo – continua Minervini – di dubitare di quanto ha dichiarato il presidente Emiliano, nei mesi scorsi, e confermatomi di recente, in relazione al mantenimento di tutti i reparti e i servizi presenti nel Don Tonino Bello. Sono, altresì, impegnato, in prima persona, affinché si possa giungere a scelte condivise attraverso un dialogo costante con i comuni di Terlizzi, Giovinazzo, Corato e Ruvo di Puglia. La sanità pubblica è un bene imprescindibile».

I comportamenti politici di Emiliano, però, legittimano i dubbi e tanti che sperano in lui, alla fine rischiano di ritrovarsi in mano solo le promesse da marinaio del governatore. Per noi non sarebbe una novità e gli stessi cittadini hanno cominciato a perdere fiducia nel governatore.

© Riproduzione riservata

 

 

 

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2018
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet