Recupero Password
Oggi serata in compagnia dell’HPQ, il quartetto di mandolini con Fulvio D’Abramo medico di Molfetta
Il quartetto di mandolini HPQ (il molfettese Fulvio D'Abramo è il terzo da sinistra)
19 aprile 2020

MOLFETTA - Non sarà il Coronavirus a fermare la musica, men che meno quella dell’HPQ, il quartetto di mandolini più famoso di Puglia.

Grazie a programmi di montaggio video e alla rete internet, l’HPQ (Antonio Schiavone e Roberto Bascià al mandolino, Fulvio S. D’Abramo alla mandòla e Vito Mannarini alla chitarra) stanno riuscendo a tenere compagnia con la pubblicazione di alcuni video settimanali, di solito la domenica pomeriggio, in cui eseguono brani tratti da diversi repertori e per la realizzazione dei quali hanno chiesto aiuto anche ad artisti stranieri conosciuti in dieci anni di concerti in tutto il mondo.

“Siamo venuti incontro – dichiara Fulvio S. D’Abramo, medico di Molfetta, uno dei musicisti del gruppo – alle diverse richieste da parte degli iscritti ai nostri canali social, che ci chiedevano di fare “qualcosa”; e così abbiamo realizzato 5 video, 2 strumentali e 3 con cantante”.

L’HPQ ha cominciato con The Sound Of Silence e Yellow Submarine, per poi passare a Halleluja di Cohen, con la partecipazione del tenore Etchverry S. Rebelatto, dal Brasile, Vasija De Barro, brano ecuadoregno, affidato al soprano Maria I. Albuja ed infine The Lion Sleeps Tonight, brano tradizionale africano con la partecipazione del tenore Isau M. Fortunato, dall’Angola.

“Alcuni brani hanno superato le 100 condivisioni in tantissimi Paesi del mondo – dice D’Abramo – e per questo abbiamo deciso di continuare con la partecipazione dei nostri amici italiani.

Cominceremo con il tenore Aldo Gallone, con il brano Brucia la luna (con un video in uscita domenica, 19 aprile, alle 15), poi con i cantastorie Gianni Vico e M. Rosaria Coppola, con il brano 7 fratelli, per sabato, 25 aprile festa della Liberazione, sempre alle 15 ed infine con il mezzosoprano Rosa Ninivaggi, con il brano You Raise Me Up, nel quale, essendo l’ultimo, parteciperanno anche altri amici strumentisti dell’HPQ, come i Mi Sergio Vacca e Leonardo Lospalluti (sabato, 2 maggio, alle 15). Abbiamo preferito non esibirci in dirette – conclude D’Abramo – temendo che la qualità avrebbe potuto essere compromessa dai fisiologici ritardi della rete”.

Appuntamento quindi con l’HPQ sui suoi canali social: Facebook (Hathor Plectrum Quartet), Youtube (HPQ – Mandolini Italiani) e Instagram (hpqmandoliniitaliani).

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet