Recupero Password
Occupazione selvaggia di suolo pubblico a Molfetta. Lunedì 29 giugno il consiglio comunale approva il regolamento
27 giugno 2020

MOLFETTA – L’allargamento delle maglie nelle concessioni di occupazione di suolo pubblico, per rimediare ai danni subiti da bar e locali di ristoro, è finito irrimediabilmente in una deregulation da “liberi tutti” che a Molfetta costituisce la norma.

La campagna elettorale per le regionali ha fatto il resto, per cui ognuno fa quello che gli pare e nessuno controlla, men che meno la polizia locale che già in passato aveva lasciato a desiderare.

Così ognuno si allarga come può e perfino i panifici occupano suolo pubblico, approfittando della tolleranza post pandemia.

Ma, terminata l’emergenza, sarà difficile far rientrare questi tavolini e recuperare suolo pubblico sottratto ai pedoni, che già lamentano il poco spazio a disposizione, con una pioggia di critiche sui social. Possibile che a Molfetta si possa fare quello che si vuole senza controllo?

Qual è il prezzo che i cittadini devono pagare perché questa amministrazione ciambotto per catturare consenso (e portare il proprio candidato Tammacco in consiglio regionale) debba permettere tutto con uno scempio del territorio senza precedenti. Basti pensare all’edilizia selvaggia che vede negli ultimi giorni, nel tratto compreso fra il lungomare e lo stadio Paolo Poli, ben due palazzi in costruzione, uno addirittura a ridosso di una stazione di rifornimento carburanti (dovrebbe essere vietato, per i rischi che comporta la presenza di serbatoi di benzina).

Ora il Presidente del Consiglio comunale, Nicola Piergiovanni, ha convocato l'assise cittadina lunedì 29 giugno alle ore 16, per approvare il Regolamento comunale per l'occupazione di suolo pubblico a mezzo passo carrabile e il Regolamento controllo analogo società in house.

Ma non esisteva già un regolamento per le occupazioni di suolo pubblico e la realizzazione dei “gazebo” dehors?

Il consiglio si occuperà anche della nomina dell'Organismo di revisione economico finanziaria - triennio 2020/2023.

La seduta sarà trasmessa integralmente in streaming e si svolgerà a porte chiuse quale misura precauzionale all'emergenza epidemiologica da COVID - 19 e saranno assicurate le distanze previste dal D.P.C.M. 8/3/2020.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet