Recupero Password
Nuovo giardino a Molfetta nella zona di espansione
11 ottobre 2020

 MOLFETTA - Oggi, alle 11, sarà inaugurato lo spazio attrezzato a ridosso di Via De Simone e Via Massari, nell’area di espansione di Molfetta. Un giardino a misura di quartiere con altalene, giochi a molla, panchine, cestini gettacarte e spazi verdi.

L’area, i cui lavori sono costati circa 200mila euro, è dotata di un sistema di irrigazione con recupero delle acque piovane ed è videosorvegliata. Nei fatti riqualifica una parte della città rimasta abbandonata per anni.
In occasione dell’inaugurazione è previsto uno spettacolo di bolle di sapone giganti che coinvolgerà grandi e piccini. Ci saranno palloncini colorati, laboratori e baby dance.
Il giardino sorge a poche centinaia di metri dal dog park inaugurato qualche settimana fa, accanto al quale è in via di realizzazione un ulteriore parco di 3000 metri quadrati.

«Riqualifichiamo un’altra zona di periferia inaugurando un’area attrezzata per bambini che – commentano il sindaco, Tommaso Minervini, e l’assessore ai lavori pubblici, Mariano Caputo - consentirà momenti di socializzazione agli abitanti del quartiere. L’area non è recintata e sarà video sorvegliata. Laddove c’erano erbacce ora c’è uno spazio ordinato con giochi per bambini con una particolare attenzione agli aspetti più green. Per questo abbiamo previsto un impianto di irrigazione che recupera e riutilizza le acque piovane».

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet