Recupero Password
Nuovi progetti a Molfetta, mentre le strade restano piene di erbacce e di buche. La protesta dei cittadini della Madonna dei Martiri
04 aprile 2018

MOLFETTA – Il quartiere della Madonna dei Martiri è invaso dalle erbacce e, malgrado le proteste degli abitanti che hanno scritto a “Quindici”, facendo pervenire anche eloquenti immagini, il Comune non fa nulla.

E’ vero che Papa Francesco non percorrerà quelle strade, ma almeno un po’ di decoro non guasterebbe.

L’assessore ai Lavori pubblici, Mariano Caputo, che tiene conferenze stampa continue per parlare dei progetti e dell’avvio dei lavori per rendere più bella la città, dovrebbe cominciare ad avviare almeno la manutenzione e la pulizia ordinaria dei marciapiedi invasi dalle erbacce in città.

Prima di creare nuovi giardini e nuovi marciapiedi, sarebbe forse più utile rendere più decoroso l’aspetto complessivo della città, che invece, viene trascurato.

I cittadini preferiscono la pulizia e la chiusura delle buche delle strade ridotte a crateri, piuttosto che nuovi marciapiedi a Corso Umberto o a via Fornari.

“Ma c’è qualche assessore o consigliere comunale che abita a Corso Fornari? Un intervento in una strada trafficata e certamente non adatta alla passeggiata, ci sembra eccessivo e uno spreco di denaro pubblico”, fa osservare qualche cittadino a “Quindici”.

La logica delle opere pubbliche per aprire cantieri dappertutto, non è gradita ai cittadini che vogliono prima il recupero dell'esistente: costa meno ed è più utile alla comunità, di qualche appalto avviato solo per soddisfare il narcisismo dell'amministrazione comunale.

© Riproduzione riservata

 

 

 

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet