Recupero Password
Niente candidatura alla Regione per l’imprenditrice di Molfetta Loredana Lezoche. Contentino con le deleghe alla parità di genere
Loredana Lezoche
14 agosto 2020

MOLFETTA – Niente candidatura alle regionali per l’imprenditrice di Molfetta, Loredana Lezoche nella lista “Italia in comune”. Per compensare questa scelta alla Lezoche sono state conferite le deleghe alle politiche per la parità di genere e l’imprenditoria femminile, allo sport e all’ambiente.

Lo comunica lo stesso ufficio stampa del partito di Abbaticchio e Pizzarotti, ai quali Saverio Tammacco aveva chiesto di essere candidato, ma il partito aveva rifiutato, forse per evitare situazioni imbarazzanti con un personaggio abituato a cambiare schieramenti. Hanno avuto ragione, visto il nuovo passaggio a destra dello stesso Tammacco.

La Lezoche, forse, ha pagato il prezzo dell’amicizia con Tammacco. Di qui la mancata candidatura e il contentino di oggi.

Ecco il comunicato del partito: «L’imminente partenza della campagna elettorale per le elezioni Regionali in Puglia hanno avviato un ulteriore percorso di crescita all’interno di Italia in Comune, il cui indice di gradimento, secondo gli ultimi sondaggi pubblicati recentemente dalla BiDi Media, cresce ulteriormente. Una percentuale stimata dello 5,5% in Puglia, va interpretata come un segnale forte, tale da indurre gli stessi vertici del partito a puntare su uomini e donne del territorio in grado di sviscerare concretamente quelle tematiche (e a volte problematiche) a cui i cittadini hanno bisogno di dare delle risposte.

Su indicazione del Coordinatore Regionale di Italia in Comune Rosario Cusmai e del Vicepresidente Nazionale Michele Abbaticchio, sono state conferite (ben prima dell’imminente tornata elettorale) a Loredana Lezoche manager d’impresa di Molfetta, da sempre vicina alle questioni che riguardano la tutela dei diritti delle donne, un incarico ufficiale all’interno del partito.

All’imprenditrice di Molfetta sono state affidate deleghe alle politiche per la parità di genere e l’imprenditoria femminile, allo sport e all’ambiente. Si tratta di tematiche che da sempre, al di là dell’impegno politico, Loredana Lezoche, ha sempre fatto sue.

Al contrario delle voci circolate nelle ultime settimane sui media, manager d’impresa di Molfetta non sarà candidata alle prossime elezioni regionali in Puglia, ma contribuirà alla crescita del partito occupandosi con impegno e dedizione delle deleghe a lei affidate dai vertici regionali e nazionali di Italia in Comune.

Sulla recente questione della mancata approvazione da parte del Consiglio Regionale della legge sulla doppia preferenza, è stata la stessa Loredana Lezoche ad intervenire con parole emblematiche e significative. «La parità di genere è un diritto costituzionale – ha sottolineato – di cui la Regione Puglia doveva obbligatoriamente prenderne atto. Il mio ruolo all’interno del partito, attraverso le deleghe conferitemi e attraverso la mia esperienza acquisita in ambito imprenditoriale, ambientale e sportivo, si pone come un motivo di crescita dell’intero gruppo politico, impegnato in sfide prossime ed importanti per il futuro di questo territorio. Tra gli obiettivi che mi pongo – ha concluso – c’è quello di voler dare forza a tutte quelle donne che si mettono in gioco nella vita».

© Riproduzione riservata 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet