Recupero Password
Network Contacts e il ben-essere dei lavoratori a Molfetta La società sta investendo nel welfare aziendale
Diletta Rosati, Pasquale Caputi, Mina Maniglio
21 dicembre 2018

MOLFETTA - Si chiude un anno come sempre ricco di novità e successi per la Network Contacts, uno dei principali contact center a livello nazionale, che vanta ormai più di 3.000 dipendenti e che da sempre ha posto grande attenzione alla creazione dei presupposti per un adeguato e continuativo equilibrio fra dimensione personale e professionale.

Il percorso è stato lungo: dall’asilo nido aziendale, punto di riferimento prezioso per tutte le famiglie che lavorano all’interno della Network, passando per le Olimpiadi estive e le feste natalizie fino ai tanti progetti di beneficenza e solidarietà.

A tracciare un bilancio di tutte queste iniziative welfare e a carattere sociale Diletta Rosati, responsabile Ufficio Acquisti e Affari Generali, e Mina Maniglio, responsabile risorse Umane.

 “Network Contacts nasce con un’idea strutturale di welfare: abbiamo da sempre pensato alla condivisione di iniziative di benessere aziendale; – queste le parole di Diletta Rosati, responsabile Ufficio Acquisti e Affari Generali - una persona che è felice e che si sente soddisfatta della propria vita sicuramente avrà delle performance lavorative e una cultura del lavoro performante”.

Le risorse umane sono l’elemento strategico più importante per la Network. Per questo viene posta massima attenzione nel contribuire a migliorare le condizioni di vita dei dipendenti e delle proprie famiglie.

“L’azienda quest’anno si è fatta promotrice di diverse iniziative in sinergia tra gli uffici Affari Generali e Risorse Umane – il pensiero di Mina Maniglio, responsabile risorse Umane. L’intento è quello di cogliere l’esigenze dei lavoratori giorno per giorno, di conoscere il nostro tessuto sociale e di valorizzarne talenti e peculiarità in tutte le loro sfumature. Nel tempo cambiano i bisogni delle persone; Network risponde a questo cambiamento accompagnando le persone nel loro percorso di vita, offrendo un ventaglio di proposte diversificate, in base alle loro esigenze individuali e alla diversa età anagrafica cercando di soddisfare diverse finalità, quali quella assistenziale, sanitaria, previdenziale, educativa, ricreativa, culturale e del tempo libero. Un vero e proprio welfare su misura”.

Pensando all’importante tema della sostenibilità ambientale e del controllo delle emissioni, Network Contacts da sempre attentissima al benessere dei propri dipendenti, ha deciso di investire nel car sharing come benefit aziendale.

 “Novità di quest’anno è l’introduzione, in modalità car sharing, di un’auto elettrica a beneficio di tutti coloro ne faranno richiesta – le parole di Diletta Rosati. Abbiamo una colonnina Enel per ricaricare l’auto, 100% elettrica, direttamente in azienda. Questi sono dei piccoli traguardi che ci motivano ogni giorno a fare ancora di più.

Lo sguardo è orientato ora a nuove sfide e nuove strade da percorrere.

“Gli obiettivi sono sempre più sfidanti. Vorremmo sviluppare delle misure di welfare che siano sempre più innovative – sottolinea Mina Maniglio. Protagonista, come sempre sarà il lavoratore, che attraverso i suoi feedback e le sue richieste, ci permetterà di migliorare il ventaglio di proposte: pertanto contiamo molto nella contaminazione dei lavoratori.

Oltre agli obiettivi a breve termine, la Network ha il grande e ambizioso obiettivo di dare il via ad una vera rivoluzione culturale. E in questo processo rientrano anche i rispettivi nuclei familiari: il legame di tutti noi con la Network è molto forte e in tal senso, le iniziative di welfare, tendono ad accrescere situazioni di teambuilding.”

Nel corso del 2018 è nata anche “Conta su di noi”,  la nuova onlus figlia del volere di un gruppo di dipendenti, e aperta a quanti vorranno metterci del loro, soprattutto vorranno metterci cuore.

“Si tratta di un’idea che avevamo in mente da tempo – afferma Diletta Rosati, anche presidente della Onlus – e si pone in strettissima continuità con le iniziative che da sempre Network Contacts propone per aiutare chi è in difficoltà. Quest’anno abbiamo raggiunto un traguardo importantissimo con Airc – prosegue Diletta Rosati - con cui da anni collaboriamo nel lungo e tortuoso percorso della Ricerca sul cancro. In occasione della ormai tradizionale lotteria di fine anno abbiamo raggiunto la somma raccolta di 50 mila Euro. Il presidente di Airc Niccolò Contucci ha confermato in tal senso che verrà intitolata una borsa di studio intitolata a Network Contacts e data ad un ricercatore pugliese. E’ una grande soddisfazione per cui va ringraziato ogni singolo nostro dipendente che ha contribuito alla raccolta”.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet