Recupero Password
Natale a Molfetta: concerti, mostre, iniziative per ogni età. Torna il Capodanno in piazza Paradiso
Da sinistra:Giacomo Rossiello, Sara Allegretta, il sindaco Tommaso Minervini, Antonio Ancona, Gabriella Azzollini, Angela Panunzio
04 dicembre 2018

MOLFETTA – Nel 2019 «questa amministrazione farà cose “epocali” per l’ambiente» nell’ambito della mobilità sostenibile, del commercio, delle attività di marketing e di interventi in tema di giovani.

Ad annunciarlo nel corso della conferenza stampa di presentazione delle iniziative predisposte per il periodo natalizio in città il sindaco Tommaso Minervini, il quale ha comunicato la necessità di provvedere a una nuova variazione di bilancio poiché si stanno intercettando finanziamenti per 240mila euro, di cui si stanno occupando gli assessori Gabriella Azzollini e Angela Panunzio.

Veniamo al programma. Circa una cinquantina gli appuntamenti rivolti a ogni target di età e di interessi. Un Natale che, come ha affermato il sindaco Tommaso Minervini, rientra in «una visione strategica che stiamo realizzando sin dal primo giorno di insediamento».

Un cartellone stilato tenendo conto della valorizzazione di luoghi e beni storico-artistici e culturali, della coesione sociale senza trascurare presenze di caratura internazionale, primo fra tutti l’attesissimo concerto di Uto Ughi che si esibirà nella chiesa Cattedrale. Concerto gratuito ma al quale si potrà accedere per invito. Nei prossimi giorni saranno rese note le modalità di prenotazione.

In programma una cinquantina di appuntamenti tra concerti, spettacoli teatrali, mostre, spettacoli di danza e attività per i bambini coinvolgeranno diversi quartieri della città. Alcuni hanno già avuto inizio la scorsa domenica, come la mostra dedicata a Franco e Gilda Poli, esposizione che, come ha sottolineato l’assessore alla cultura e turismo Sara Allegretta, nasce da una bellissima collaborazione tra pubblico e privato, considerando che alcuni dei dipinti presentati sono di proprietà comunale mentre altri sono di proprietà privata. Tutto per «omaggiare l’amore di questo grande artista non solo per la moglie Gilda ma anche per la città».

In calendario anche iniziative che sono state confermate in considerazione del successo registrato lo scorso anno. Parliamo del Concorso internazionale “Città di Molfetta”, quest’anno dedicato al canto lirico, la cui serata finale vedrà i finalisti accompagnati dall’orchestra, e del Concerto di Capodanno, sempre nella chiesa Sacro Cuore. Una novità, invece, il coinvolgimento dell'Associazione culturale don Salvatore Pappagallo con un concerto che si terrà nella chiesa San Pio X.

Tante le iniziative che vedranno protagonisti i bambini, dalla Festa di San Nicola che viene dal Mare, promossa come è ormai tradizione dalla Pro Loco, agli spettacoli itineranti del Teatro dei Cipis e di Arterie Teatro, dal concerto a cura dell’associazione Musicainsieme a quello dei piccoli allievi di Teatrarte.

L’assessore alle politiche giovanili Angela Panunzio ha illustrato l’iniziativa dedicata ai più piccoli, ossia la realizzazione di una ludoteca in locali di proprietà comunale e ha evidenziato il coinvolgimento dei piccoli diversamente abili.

Sicuramente positiva è la scelta dell’amministrazione di scommettere su piazza Paradiso che vedrà una serie di iniziative già a partire dal 30 dicembre e concludere il 2018 con lo spettacolo in piazza.

L’assessore al marketing Antonio Ancona ha rimarcato il massimo coinvolgimento dalle associazioni dei commercianti (di cui sono stati approvate tutte le iniziative presentate), anche di quelle recentemente costituite. L’assessore Ancona ha evidenziato anche la costituzione del DUC (distretto urbano del commercio) che ha predisposto ulteriori iniziative, dalle degustazioni a un incontro di formazione sulla fatturazione elettronica.

Anche quest’anno saranno allestiti stand (le “casette”) lungo le strade cittadine, strutture che in prossimità del Capodanno saranno trasferite in piazza Paradiso.

Apprezzate le luminarie, la cui installazione – come ipotizzato dall’assessore Ancona e confermato dall’assessore ai Finanziamenti regionali ed europei Gabriella Azzollini – dovrebbe concludersi entro domenica 9 dicembre. L’assessore Azzollini ha sottolineato come saranno coinvolte anche le zone di nuova espansione e annunciato l’installazione di altre luminarie sempre a soggetto natalizio oltre che di alberi alti 6 metri.

Un’altra iniziativa che sta riscuotendo consensi è “GratiBus”, ossia la possibilità di usare gratuitamente i mezzi pubblici cittadini nel mese di dicembre. L’intento è quello di «aiutare i cittadini a lasciare l’auto a casa - come ha affermato l’amministratore unico dell’Mtm Giacomo Rossiello – di formare una nuova idea di città». Le corse interessate sono quelle che percorrono le strade all'interno della città, escludendo quelle che portano verso i centri commerciali della zona industriale.

@Riproduzione riservata

Autore: Isabella de Pinto
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet