Recupero Password
Molfetta una città sempre più smart: strade sporche e giardini abbandonati. La denuncia a “Quindici” degli abitanti della Madonna dei Martiri
08 maggio 2018

MOLFETTA – E’ una città sempre più smart Molfetta, proprio come promesso dalla coalizione di destracentro ciambotto in campagna elettorale. E’ una città intelligente, dove non si puliscono le strade e si abbandonano i giardini.

Tanto cosa importa sembrano dire i nuovi amministratori delle liste civiche: il ciambotto lo abbiamo già consumato e dei cittadini non ci importa nulla, torneremo a prenderli in giro alle prossime elezioni.

Dopo la denuncia dell’ex vice sindaco Bepi Maralfa sui giardini di piazza 1 maggio, gli abitanti del quartiere Madonna dei Martiri, sempre più abbandonato a se stesso denunciano la presenza di «erba alta, rinsecchita, ad alto rischio di incendio, che non viene tagliata da mesi. Un pericolo per i bambini Una vergogna. Non ci sarebbe altra parola da aggiungere sullo stato di totale degrado e abbandono della villetta nei pressi del Santuario della Madonna dei Martiri. A cosa serve l’installazione dei giochi per i bambini, se poi gli stessi sono completamente ricoperti dalla vegetazione spontanea? Non solo. Come si può ben vedere, l’erba oltre ad essere di “alto fusto” è rinsecchita, quindi basta una scintilla per provocare un incendio. Che dire poi del cancello rotto e arrugginito? Al Comune sono sempre più lontani e non vedono lo stato di abbandono del quartiere».

Sembra ormai certo il ritorno alle urne, ma solo per le potiche. Per le amministrative occorre aspettare ancora 4 anni: l’erba può crescere tranquillamente.

© Riproduzione riservata

 

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet