Recupero Password
Molfetta ricorda venerdì il sindacalista Guido Rossa ucciso dalle Br. Alla cerimonia anche il segretario nazionale della Cgil Susanna Camusso
Susanna Camusso
22 gennaio 2019

 MOLFETTA - Guido Rossa, assassinato dalle Brigate Rosse a Genova il 24 gennaio 1979, era un operaio sindacalista della Cgil: aveva denunciato che nella fabbrica le Br stavano organizzando un attentato e avevano distribuito volantini. Rossa, perciò, fu ucciso dai terroristi.

La Cgil di Molfetta ha deciso di onorare la sua memoria a 40 anni dalla sua morte attraverso la collocazione di una targa ricordo venerdì 25 gennaio alle ore 17 all’inizio della strada a lui dedicata in una traversa di via Togliatti (Liceo Scientifico, nei pressi della parrocchia S. Achille). In caso di pioggia la manifestazione si terrà all'interno del Liceo Scientifico.

Alla cerimonia parteciperanno il segretario nazionale della Cgil, Susanna Camusso, il candidato alla segreteria Maurizio Landini e il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet