Recupero Password
Molfetta ricorda la shoah. Ciclo di appuntamenti in occasione della Giornata della Memoria
14 gennaio 2020

MOLFETTA - Cinque appuntamenti per parlare dell’orrore del genocidio nazista e raccontare la Giornata della Memoria. L’intero ciclo di iniziative voluto dal Sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, e dall'Assessorato alla Cultura con la collaborazione delle associazioni del territorio tiene alta l’attenzione della comunità molfettese.

«Anche quest’anno puntiamo su appuntamenti di alto valore educativo - il commento dell'Assessore Sara Allegretta - tutti ad ingresso libero e gratuito, per consentire ad una platea vasta e diversificata di poter assistere ad iniziative che raccontano una pagina drammatica della nostra storia e continuare a riflettere su quanto sia fondamentale il rispetto della libertà di ciascun individuo. Il programma prevede un matinée per le scuole, una mostra molto suggestiva, un momento musicale, una rappresentazione teatrale e anche un approfondimento con la testimonianza della signora Adele Pardini, sopravvissuta alla strage nazista di Sant’Anna di Stazzema».

Venerdì 24 gennaio, nella Chiesa della Morte, alle 19, si inaugura la mostra “Fu Stella, il racconto di dieci ebrei diversi”, personale dell’illustratrice Vittoria Facchini. In mostra le illustrazioni originali tratte dal libro “Fustella” scritto da Matteo Corradini e illustrato da Vittoria Facchini (vincitrice del Premio Gigante delle Langhe 2019 sez. Emanuele Luzzati), a cura del Carro dei Comici. La mostra si potrà visitare fino a venerdì 7 febbraio.

Sabato 25 gennaio, nell’Auditorium Madonna della Rosa, ingresso alle ore 20, l’Orchestra di Fiati “Francesco Peruzzi - Città di Molfetta”, presenta: “La vita è bella”, cineconcerto per la Giornata della Memoria, con le musiche di Nicola Piovani. Direttore: Benedetto Grillo. Voce recitante: Pantaleo Annese. Ingresso gratuito.

Domenica 26 gennaio, doppio appuntamento, alle 19 e alle 20.45, presso il Teatro del Carro, a cura del Carro dei Comici che mette in scena: “Fu Stella, la giornata della memoria spiegata ai bambini”, regia di Francesco Tammacco. In scena lo stesso Tammacco con Rosa Tarantino e Pantaleo Annese. L’ingresso è gratuito. Gli inviti sono disponibili presso l'Info Point in via Piazza, 27-29, tel 080 3340519, whatsapp 351 9869433.

Lunedì 27 gennaio, matinée in doppia replica per le scuole primarie e medie inferiori. Il Progetto: “Fu Stella, la giornata della memoria spiegata ai bambini” verrà presentato al Teatro del Carro, unitamente ad una mostra di inediti dell’illustratrice Vittoria Facchini dal titolo: Bambini “rimasti”.

Venerdì 31 gennaio, nell’Aula Consiliare di Palazzo Giovene, con la collaborazione della dirigenza e della rappresentanza studentesca del Liceo classico di Molfetta, alle ore 16, la signora Adele Pardini racconta la strage nazifascista di sant’Anna di Stazzema. Interverranno il Sindaco, Tommaso Minervini, l’Assessore alla Cultura Sara Allegretta, l’Alfiere della Repubblica Italiana, Bernard Dika, il Segretario dell’Associazione Martiri di Sant’Anna di Stazzema, Graziano Lazzeri.

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet