Recupero Password
Molfetta, la danza contemporanea di Nicolò Abbattista racconta la complessità dei sentimenti Sabato 28 giugno sono andati in scena presso il Teatro Auditorium Regina Pacis i due spettacoli dell'affermato coreografo molfettese
06 luglio 2014

MOLFETTA - Un piccolo poema dei sentimenti, quello che ha preso corpo dietro i gesti, gli sguardi e i respiri dei danzatori della compagnia Lost Movement, del molfettese  Nicolò Abbattista.  Due opere ambiziose e articolate, “Relation” e Daily Mirror”, che il ventiquattrenne  coreografo ha messo in scena nella sua città natale,  sabato 28 giugno, riempiendo di danza e musica  l'Auditorium Regina Pacis, gremito per l'occasione in ogni ordine di posto.

Il primo spettacolo “Relation” ha scandagliato nel profondo la complessità delle relazioni umane. Le sfaccettature dell'innamoramento, attrazione fisica, passione, stordimento dei sensi, vengono raccontate dai corpi dei ballerini che si cercano, trovano e uniscono in un'armoniosa ma vibrante rappresentazione. Innamoramento al quale si unisce disincanto, astio e risentimento. Momenti antitetici eppure destinati spesso a convivere nella complessità delle relazioni umane.

Un profilo “esistenzialista” anche quello di Daily Mirror, che si sofferma invece sulla drammatica profondità del dolore, uno degli architravi della vita umana.  Particolare rilevanza assume il pettegolezzo che sempre esistito, nella società contemporanea ha acquisito particolari aspetti di perforante aggressività. Originale e corrosiva è la critica alla messinscena mediatica del dolore che spesso porta a una sua grottesca banalizzazione.

Malgrado la complessità e l'originalità della rappresentazione, gli  spettacoli hanno raccolto l'entusiastico consenso degli spettatori.

Le coreografie sono state tutte firmate da Nicolò Abbattista,  ormai una presenza consolidata nel mondo della danza milanese. Dopo gli inizi presso  la scuola di danza Dance Company di Antonella Battista (dove ha acquisito i fondamentali della danza classica e moderna),ha conseguito il diploma presso la prestigiosa Accademia professionale MAS di Milano, per approfondire  successivamente  i suoi studi di danza contemporanea con coreografi di fama internazionale come Pompea Santoro, Daniele Ziglioli, Roberto Lun, Rosita Mariani, Roberto Altamura, Jessica Wright, Laurel Tentindo, Enzo Procopio. Poi la svolta artistica: Abbattista fonda la compagnia  di danza Lost Movement, all’interno della quale ci sono diversi protagonisti del format “Compagni di Ballo”, il reality  di MTV, incentrato sul mondo della danza e campione di ascolti.  Dopo aver conseguito numerosi riconoscimenti nazionali, è arrivata la vittoria del prestigioso concorso online sul social network della danza Bewons. Il coreografo molfettese ha allora deciso di investire in uno spettatolo da tenere nella sua città natale i proventi della vincita. Un ulteriore atto d'amore nei confronti della città nella quale è nato e cresciuto.

 © Riproduzione riservata

Autore: Onofrio Bellifemine
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet