Recupero Password
Molfetta è pronta a RINASCERE: la buona politica per rilanciare la città. Nuovo movimento di sinistra contro l’amministrazione di destra di Minervini
22 marzo 2021

MOLFETTA – Il fronte della sinistra a contrasto dell’attuale maggioranza Frankenstein di liste civiche a Molfetta -  dopo l’annuncio di una parte del Pd che rifiuta lo spostamento a destra di una parte del partito con Nicola Piergiovanni, Gianni Facchini e Gabriella Azzollini nell’amministrazione Minervini - si arricchisce di un altro movimento, in vista delle elezioni amministrative.

Parte oggi, ufficialmente, l’avventura di RINASCERE, il nuovo movimento politico locale nato nei giorni scorsi per iniziativa di un nutrito gruppo di cittadine e cittadini preoccupati per la grave condizione di degrado in cui sta sprofondando Molfetta e intenzionati ad attivarsi in prima persona per invertire la rotta e restituire alla città il decoro, il prestigio, la vivibilità e le opportunità che merita.

Le elezioni regionali del settembre 2020 hanno dimostrato che a Molfetta esiste una robusta e significativa domanda di buona politica che è possibile intercettare e interpretare con progetti e proposte concrete, caratterizzate da innovatività, competenza, responsabilità e solidi riferimenti valoriali.

Tutto questo ha consentito a Felice Spaccavento, primo firmatario dell’atto costitutivo di RINASCERE, di ottenere solo pochi mesi fa un risultato elettorale straordinario che lo ha portato a sfiorare l’elezione in Consiglio regionale.

Partendo da quella entusiasmante esperienza è nata l’esigenza di strutturare un movimento radicato sul territorio e proiettato al futuro, che opererà a livello locale ma che seguirà con grande attenzione il dibattito in corso, a livello nazionale, per la ricostruzione su basi nuove del centrosinistra.

Nel corso delle prime assemblee svoltesi, in videoconferenza, tra i soci fondatori di RINASCERE, sono stati individuati in Davide de Candia e Annalia Solimini i due portavoce provvisori, in attesa di aprire la fase di adesione al movimento che porterà, non appena la situazione epidemiologica lo consentirà, all’elezione degli organi statutari.

RINASCERE ha l’ambizione di rappresentare un punto di riferimento affidabile per tutti coloro che hanno a cuore il futuro di Molfetta e intendono mettere a disposizione le loro capacità, competenze, sensibilità ed esperienze per contribuire a costruire una proposta politica forte, autorevole e attrattiva in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno.

Molfetta merita di meglio rispetto allo scenario desolante che oggi offre.

Nel governo del territorio, nella gestione dei rifiuti, nell’assenza di politiche per la qualità della vita o per il decoro cittadino, in ambito sociale, dinnanzi alle nuove fragilità e alle nuove povertà sempre più evidenti, nelle politiche per lo sviluppo e in quelle per la valorizzazione delle nostre risorse artistiche, ambientali e culturali, in tutto questo è possibile riscontrare quotidianamente incuria, incompetenza, disattenzione e negligenza da parte di chi ci amministra.

La responsabilità della condizione non più tollerabile in cui viviamo e alla quale in molti sembrano quasi assuefatti, è di chi ha amministrato e amministra la città da tanti, troppi anni, sempre gli stessi, con le stesse facce, gli stessi nomi, le stesse scandalose modalità di raccolta del consenso, tra trasformismi e opportunismi senza vergogna che sembrano diventati, ormai, la caratteristica principale dei nostri amministratori locali.

Dinnanzi a questo quadro è indispensabile uno scatto d’orgoglio della vasta comunità di democratici, progressisti, riformisti, ambientalisti e di quanti si riconoscono a livello nazionale nel centrosinistra, affinché si possa costruire insieme, anche con il contributo di chi è rimasto deluso dalla compagine attualmente al governo della città, un progetto in grado di proiettare Molfetta nel futuro.

Un progetto non ipocritamente “civico” o privo di connotazioni politiche e ideali, ma che sia riconoscibile nei suoi valori di riferimento e affondi le radici nelle migliori esperienze politiche e amministrative che hanno visto, negli anni scorsi, Molfetta protagonista in stagioni caratterizzate da una grande partecipazione popolare e che hanno prodotto importantissimi risultati per la nostra comunità, ancora oggi ben visibili a tutti.

Per questo sarà indispensabile aprire presto, non appena si allenterà la morsa dell’emergenza sanitaria in corso, una vasta campagna di ascolto dei mondi vitali della città (associazioni, sindacati, organizzazioni di categoria, realtà del Terzo Settore e del volontariato, imprese culturali, start-up) per costruire insieme la piattaforma politica su cui costruire la Molfetta che sarà.

Ecco, RINASCERE nasce per questo, con l’ambizione di cambiare radicalmente approccio nel governo della città, superando idee e modelli di sviluppo ormai desueti (come quelli fondati sulle “grandi opere”, sul consumo di suolo e sulla cementificazione), evidentemente non più adeguati al mondo che sta letteralmente cambiando sotto i nostri occhi, imponendoci nuove priorità, nuovi schemi, nuove tracce da seguire.

Dinnanzi a tutto questo è necessario che le migliori energie presenti in città si attivino direttamente, in un percorso caratterizzato da un approccio “generativo”, perché solo dall’incrocio di sguardi diversi potranno emergere soluzioni efficaci per affrontare le tante sfide che il futuro ci pone dinnanzi.

Molfetta è pronta a RINASCERE!

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet