Recupero Password
Molfetta “Città che legge”. Arriva il riconoscimento del Ministero
06 luglio 2020

MOLFETTA - Importante riconoscimento per Molfetta, inserita, ancora una volta, dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per il Beni culturali ed il Turismo, nell’elenco delle città che, per il biennio 2020/2021, potranno fregiarsi del titolo di “Città che legge”.

«Per noi si tratta di una conferma – sottolinea il sindaco Tommaso Minervini – avevamo ottenuto il riconoscimento anche nel biennio precedente. Il processo, tutt’ora in corso, di riqualificazione, di valorizzazione e di fruizione del patrimonio culturale e della Biblioteca comunale, favorirà le occasioni di aggregazione e di confronto che si potranno sviluppare intorno ai progetti di lettura al fine di migliorare i livelli di competenze, abilità e saperi».

Come è noto non si tratta di un riconoscimento senza “conseguenze”. La qualifica di “Città che legge” consente di partecipare ai bandi per l’attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il Centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà per premiare i progetti più meritevoli.
L’iniziativa è realizzata d’intesa con l’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e punta a promuovere e valorizzare le amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità politiche di promozione della lettura.
Per ottenere la qualifica i Comuni si sono dovuti candidare. Quelli che hanno dimostrato di avere le caratteristiche richieste sono stati inseriti nell’elenco delle “Città che leggono”.

«Prosegue l’impegno a svolgere con continuità sul nostro territorio – aggiunge l’assessore alla cultura Sara Allegretta - politiche di promozione della lettura, attraverso iniziative destinate a tutti i cittadini, oltre a quelle che prevedono una collaborazione tra enti pubblici e le istituzioni scolastiche per la realizzazione di pratiche condivise al fine di sostenere ed incrementare la lettura a livello territoriale».

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet