Recupero Password
Molfetta Calcio, si presentano Lanzillotta e Terrone Un nuovo regista ed un attaccante per potenziare la rosa biancorossa
Michele Lanzillotta
15 dicembre 2018

 MOLFETTA - La Molfetta Calcio si appresta ad affrontare domenica il match casalingo con l’Otranto, compagine che condivide con la Molfetta Calcio il nono posto in classifica, a soli tre punti dalla zona play-off.

I biancorossi vogliono ritornare alla vittoria dopo quattro pareggi consecutivi. Per farlo, potranno contare anche sull'esperienza degli ultimi due arrivati: il centrocampista Michele Lanzillotta, che ha già esordito nel match con il Corato, e Nando Terrone, attaccante proveniente dalla V. Trani.

Terza esperienza in Eccellenza per Lanzillotta, dopo i due campionati vinti con le maglie di Monopoli e Fasano. Giocatore esperto, classe ’84, con più di 300 partite tra serie C e D, ha scelto Molfetta “per la fiducia che nutro nei confronti dello staff tecnico e della società e perché rappresenta un’ottima realtà calcistica sul territorio e una piazza importante”.

Centrale di centrocampo, da classico regista ama far girare pallone e squadra, alternando gioco corto e lungo. Lo si è visto anche nel match di esordio con il Corato, nonostante il pessimo terreno: “Abbiamo provato comunque a giocare. Mi sono inserito subito bene anche grazie alla conoscenza che ho con molti ragazzi del gruppo come Bartoli, Loseto, Vitale, Lorusso. Tutti giocatori importanti. Assieme possiamo far bene, a partire dalle prossime due partite casalinghe per chiudere al meglio l’anno solare”. 

Nando Terrone, invece, è un attaccante generoso, in perenne lotta su ogni pallone, con all’attivo ben 80 reti in sei stagioni con la maglia del Bitonto, prima di una fugace apparizione con la V. Trani.

“A Trani la situazione era insostenibile. E a me è dispiaciuto molto lasciare così, da tranese, dopo pochi mesi. L’ho fatto con rammarico e dispiacere verso i tifosi. Al contempo sono ovviamente contentissimo di essere approdato a Molfetta: una scelta stimolante, una società tra le più solide della categoria. Ed è bello proseguire quello che ha fatto qui mio fratello un paio di anni or sono (Sabino Terrone, tra i migliori un paio di stagioni or sono ndr). Lui, assieme ad altri amici e colleghi, mi hanno consigliato di approdare qui e io spero di poter fare bene. Per far sì che accade occorre basare un rapporto fondato su stima reciproca e su obiettivi comuni. Solo così si possono creare i presupposti anche per lunghe collaborazioni, come è accaduto per me a Bitonto”.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet