Recupero Password
Molfetta Calcio, rinnovo per il molfettese Vitale. Il nuovo n. 1, invece, sarà Petruzzelli, lo scorso anno in D nella Team Altamura
Paolo Petruzzelli
17 luglio 2018

 MOLFETTA - Comincia a delinearsi la rosa della Molfetta Calcio versione 2018/19, al suo secondo anno consecutivo in Eccellenza. Dopo gli acquisti e le riconferme dello staff tecnico, guidato da mister Giusto, e dei giocatori: Pinto, Bartoli, Martinelli, Partipilo, Ventura e Senè; arriva anche la firma per Marco Vitale e Paolo Petruzzelli.

Marco Vitale, classe ’93, non ha bisogno di troppe presentazioni. Trequartista, seconda punta o esterno d’attacco a seconda delle esigenze, è da sempre considerato tra i calciatori più promettenti del nord barese. Dribbling secco e tiro da fuori le sue doti migliori. È reduce da un’annata sfortunata in biancorosso: prima parte di stagione di assoluto livello contraddistinto da goal e assist e da una continuità di rendimento mai avuta in carriera, seconda parte di campionato ai box per via di un brutto infortunio subito proprio nel momento topico della stagione.

“Mi sono infortunato nel periodo peggiore (semifinale di ritorno di Coppa Italia col Trani, ndr) - dichiara lo stesso Marco - e ho sofferto molto sugli spalti, consapevole di non poter dare la mano che avrei voluto ai miei compagni. Nella vita, però, si va sempre avanti e ora sono a buon punto nella riabilitazione. Mi occorre ovviamente recuperare massa muscolare e, in ritiro, farà di sicuro un po' di lavoro differenziato prima di potermi allenare stabilmente con la squadra. I segnali comunque sono molto positivi: non avrei mai potuto lasciare incompiuta la stagione scorsa. Ho tanta fame e voglia di giocare, di assumermi responsabilità nelle giocate. Specialmente nel nuovo stadio e con compagni che conosco bene, con cui ho già giocato nelle passate stagioni, ovvero Ventura e Sené, tra gli attaccanti più forti in questa categoria”.

A difendere la porta biancorossa, invece, provvederà Paolo Petruzzelli, portiere classe ’89, 185 cm x 90 kg, forte in uscita alta e reduce da una stagione in D con il Team Altamura con la quale ha raggiunto i play-off del girone H. Per lui più di 230 presenze nei campionati di C, D ed Eccellenza con le maglie, tra le tante, di Matera, Noicattaro, Sanremese, A. Mola, L. Molfetta e, per l’appunto, Team Altamura.

“Ad Altamura sono stati due anni fantastici, soprattutto il primo con la conquista della serie D - dice il nuovo portiere biancorosso -. A livello calcistico e personale devo molto alla città di Altamura dove ho potuto lavorare con gente per bene. Sono già proiettato, allo stesso tempo, a questa nuova sfida. Per me è un piacere venire a giocare a Molfetta. Mi è bastata una rapida chiacchierata con il DS Frascati per scegliere i biancorossi. Il portiere a cui mi ispiro? Il mio riferimento è stato sempre Peruzzi, per l’interpretazione particolare del ruolo. Attualmente apprezzo molto Donnarumma”.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet