Recupero Password
Lettori alla pari: con “la meridiana” di Molfetta arriva in Puglia la prima fiera del libro accessibile Si svolgerà al MAT di Terlizzi dal 17 al 19 settembre. L’editrice vince un finanziamento regionale
Elvira Zaccagnino
15 maggio 2021

MOLFETTA - Arriva per la prima volta in Italia la “Fiera dei Lettori alla Pari”, il primo festival del libro dedicato interamente al diritto alla lettura e alla letteratura per le persone con disabilità e difficoltà cognitive o linguistiche. Libri per simboli, audiolibri, attività di formazione e incontri con scrittori, illustratori e testimonial d’eccezione: tutto questo e molto altro, in una tre giorni (17,18 e 19 settembre) che avrà come scenario il laboratorio urbano MAT di Terlizzi, gestito dal collettivo Zebù. Il progetto, ideato e coordinato da edizioni la meridiana, ha appena vinto un finanziamento di Regione Puglia legato al bando regionale “Custodiamo la Cultura in Puglia 2021 – Misure di sviluppo per lo spettacolo e le attività culturali”, risultando 28esimo su 51 progetti finanziati.

“Siamo entusiasti di questa opportunità e pronti a metterci al lavoro”, dichiara Elvira Zaccagnino, direttrice di edizioni la meridiana. “Il diritto alla lettura e all’accessibilità culturale è sancito dalla nostra Costituzione, ma non agito pienamente e con le stesse possibilità da tutti i cittadini. I soggetti con disabilità o difficoltà cognitive, ad esempio, sono spesso tagliati fuori da tante opportunità. Per loro,la meridiana ha già avviato con la cooperativa CDH/Accaparlante di Bologna e l’associazione Arca Comunità “L’Arcobaleno” Onlus di Granarolo un percorso, fino all’attivazione di una collana di Inbook e libri tematici, dal titolo Parimenti”, spiega ancora Zaccagnino. “La Puglia, nelle statistiche nazionali dedicate alla lettura, è al terzultimo posto. E la presenza di scaffali dedicati ai libri accessibili nelle librerie e nelle biblioteche (pubbliche e private) non è a sistema. Nè, finora, sono state animate occasioni di promozione e scambio sulla lettura accessibile. Tutto ciò rende fragile e mina il diritto di tutti alla lettura”, prosegue Zaccagnino.

Destinatari del progetto “Lettori alla Pari” sono docenti di sostegno, genitori, librai, bibliotecari, educatori e gli stessi lettori con disabilità. Le attività prevedono momenti di formazione sulla lettura e costruzione di libri in simboli e audiolibri, nonché la produzione di merchandaising (in collaborazione con la serigrafia del MAT) per veicolare al massimo il concetto di accessibilità.

Il percorso formativo sarà curato da CDH/Accaparlante di Bologna e si avvarrà delle competenze del Centro Studi Inbook di Milano e dell’associazione Arca Comunità “L’Arcobaleno” Onlus di Granarolo, realizzato con il supporto di Zorba, cooperativa sociale che da anni a Terlizzi risponde al bisogno di accoglienza, cura e benessere sociale dei soggetti fragili.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet