Recupero Password
Le foibe: una tragedia italiana, questa sera all’Aneb di Molfetta “per non dimenticare”
13 febbraio 2019

MOLFETTA - Le foibe sono cavità carsiche, spaccature naturali del terreno, localizzate presso le montagne del Carso in Friuli, in cui tra il 1943 e il 1945 furono gettati uomini, donne e bambini sia morti che vivi. I partigiani slavi, i cosiddetti Titini perché seguaci del maresciallo Tito, dopo aver occupato Trieste, Gorizia e l’Istria, si vendicarono contro i fascisti e gli italiani non comunisti, torturandoli, massacrandoli e infine gettandoli nelle foibe.

Per comprendere meglio le cause di questo periodo buio della nostra storia, l’Aneb (Associazione Nazionale Educatori Benemeriti) ha organizzato una videoconferenza dal titolo “Le Foibe: una tragedia italiana”, intendendo in questo modo aderire alla “Giornata del ricordo” che ogni anno si celebra in Italia il 10 febbraio.

L’incontro avrà luogo questa sera, alle ore 18,30, nella sede dell’Aneb (Via Cap. De Gennaro, 23). Relatori saranno il dr. Michele Spadavecchia, presidente Associazione “Eredi della Storia” – Sezione di Molfetta, e il prof. Angelantonio Spagnoletti, professore ordinario di Storia Moderna presso l’Università degli Studi di Bari.
Introdurrà la conferenza il Presidente Aneb, prof. Michele Laudadio.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet