Recupero Password
Le associazioni combattentistiche di Molfetta ricordano Paolo Borsellino, eroe per sempre
Paolo Borsellino
19 luglio 2018

MOLFETTA - La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”(Paolo Borsellino)

 Paolo Borsellino: un uomo, un magistrato, un fedele servitore dello Stato, un’idea di onestà, giustizia e trasparenza. Il suo esempio costituisce un modello di vita per tutti i cittadini retti e irreprensibili ed il suo ricordo un obbligo morale per costruire un mondo migliore.

A 26 anni dal vile attentato mafioso che strappò alla vita un integerrimo uomo fedele alla famiglia ed allo Stato, insieme alla sua scorta della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, l'Associazione Eredi della Storia, l’A.N.M.I.G., l’A.N.C.R e l'Istituto Nazionale del Nastro Azzurro fra Combattenti e Decorati al V.M., non dimenticano il sacrificio di Paolo Borsellino e si stringono ai familiari degli eroi per la legalità. La città non ha dimenticato e non è un caso che abbia intitolando una via che porta il suo nome nel Comparto 14.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet