Recupero Password
Lavori per telefono e acqua eseguiti in modo grossolano. Il Comune di Molfetta controlla? Un lettore scrive a “Quindici”
31 maggio 2021

 MOLFETTA – Il Comune di Molfetta qualche giorno fa aveva diffuso un comunicato con cui si informava che le aziende che eseguivano lavori pubblici in città, dovevano ripristinare asfalto e quant’altro in modo completo e a regola d’arte.

Intanto il Comune dovrebbe intervenire dove in passato questi lavori non sono stati eseguiti in modo completo, provvedendo a proprie spese (o meglio con quelle dei cittadini che pagano le tasse, è bene ricordarlo ogni tanto agli amministratori che sembrano ignorare questo particolare non secondario) al ripristino completo del manto stradale. Ma anche ora, dopo la delibera ad hoc, sembra che le cose non vadano esattamente come comunicato.

Infatti, un lettore scrive a “Quindici”: «Gentile redazione, sono costretto a inviarvi nuove foto di lavori eseguiti sia un’azienda telefonica sia da una per impianti idrici. Sempre in zona A. Saffi e dintorni.
Dalle foto si evince la grossolanità ed approssimazione dei lavori di ripristino, ricordando che a febbraio 2021 si sono conclusi i lavori di bitumazione in quella zona.

Si nota un tombino basculante, pianelle non ripristinate sostituite solo dal cemento e tagli rabberciati ancora in attesa di asfalto.
Mi chiedo, dopo i proclami del Comune di obbligare le ditte al ripristino totale dei luoghi, ci siano stati i controlli necessari.

L’inadempienza delle ditte, alquanto strafottenti, è uno schiaffo ai cittadini che hanno atteso anni, prima di vedere finalmente le strade rifatte, alcune per la verità, ancora in stallo.

I casi sono due: o il Comune non controlla (in realtà i controlli sono scarsi o insufficienti, ndr), cosa grave, oppure non è capace di controllare, cosa ancora più grave. Ci sarebbe a terza ipotesi, ma si commetterebbe peccato. Loro sperano nell’oblio, io non mollo! Buon lavoro».
© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet