Recupero Password
Lavori ai campi da tennis dello Stadio “Paolo Poli” di Molfetta, il consigliere di Rifondazione comunista attacca il sindaco Minervini
Gianni Porta
22 febbraio 2019

MOLFETTA – Il consigliere comunale di Rifondazione comunista di Molfetta Gianni Porta, torna ad attaccare il sindaco Tommaso Minervini per i campi da tennis presenti all’interno dello Stadio comunale “Paolo Poli”.

«I campi di tennis di via Giovinazzo: un esempio di "trasparenza" – scrive Gianni Porta -. Da alcuni di giorni si stanno effettuando dei lavori non meglio precisati presso i campi da tennis comunali di via Giovinazzo.

E' possibile effettuare lavori presso strutture pubbliche senza trovare alcuna notizia sull'albo pretorio? A Molfetta, sì.

E' possibile aprire un cantiere senza affiggere un cartello che spieghi che tipo di lavori si stanno effettuando e chi li sta effettuando?
A Molfetta, sì.

E' possibile che tutto ciò avvenga nel quasi silenzio cittadino alla luce del sole? A Molfetta, sì.

E' possibile che una interrogazione consiliare proprio sui campi da tennis aspetti una risposta dall'assessore "competente" da dieci mesi oramai? A Molfetta, sì.

Tutto questo è possibile nella "Smart City" di Molfetta in cui sorgono monumenti allo spreco, si elargiscono contributi e patrocinii in lungo e in largo ad associazioni, il Consiglio comunale è messo fuori gioco da più di due mesi senza nessuna convocazione».

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet