Recupero Password
La responsabilità della scuola. Il Crasp avvia le iscrizioni al convegno annuale del 17 marzo. Al liceo Fornari di Molfetta si parlerà della culpa in vigilando
13 marzo 2018

MOLFETTA - Affacciato su Piazza Paradiso 22, il CRASP Molfetta (Comitato Ricerca e Aggiornamento Scuola Pubblica Molfetta), ormai punto di riferimento in città e nella provincia di Bari per docenti e lavoratori ATA, dopo tre anni di attività giunge al  primo convegno, dopo aver organizzato un corso in legislazione scolastica rivolto ai candidati al concorso Dirigenti Scolastici e docenti e aver aiutato supplenti e lavoratori ATA nella compilazione delle domande per l’iscrizione alle graduatorie di terza fascia d’istituto: l’impegno dei lavoratori che aiutano i lavoratori precari attraverso uno sportello autogestito è un modello da estendere a tutti i settori secondo il Crasp Molfetta, che va ben oltre l’attività classica e superata dei servizi offerti dai classici sindacati.
Sono rimasti liberi gli ultimi 15 posti per il convegno nazionale “La responsabilità della scuola. Conoscere la culpa in vigilando per un nuovo modello di formazione” che si terrà sabato 17 marzo dalle ore 8.30 alle ore 14.00 presso il Liceo Statale Fornari.
Il Comitato Scuola Pubblica Molfetta prosegue il proprio impegno, rimasto unico e costante nel territorio molfettese a difesa della scuola pubblica, fin dalla primavera del 2016 in cui si tentò invano l’abrogazione della legge 107/2015, ingannevolmente definita Buona scuola, con una raccolta firme nel Paese, fallita nonostante il sostegno dei sindacati Gilda, Cobas Scuola e CGIL.
Il convegno del 17 marzo punterà a focalizzare doveri e comportamenti nella scuola che possono avere rilevanza disciplinare, le sanzioni correlate e gli organi competenti a comminare le sanzioni, le procedure di elaborazione condivise e la sottoscrizione del Patto educativo di corresponsabilità con le famiglie.
Il convegno avrà inizio con i saluti del Dirigente Scolastico Francesco Lovascio e l’illustrazione del dovere di sorveglianza e vigilanza nell’istituzione scolastica in riferimento al regolamento interno d’Istituto per le modalità di vigilanza e all’articolo 29 del CCNL per la vigilanza alunni.
L’intervento verterà sull’equilibrio e la corresponsabilità del personale scolastico e delle famiglie in relazione all’art. 2048 del codice civile con le questioni aperte dei reati nell’ambiente scolastico: spaccio di stupefacenti, bullismo, reati sessuali, maltrattamenti in famiglia.
Il secondo intervento della docente Angela Teatino affronterà le strategie di intervento delle figure scolastiche per la descrizione dei processi formativi finalizzati alla regolazione e autoregolazione degli studenti e delle studentesse anche nel quadro dell’educazione comparata con paesi stranieri europei e in particolare con il Paesi del nord Europa.
Gli interventi del Giudice Paola Zaza e dell’avvocato Ida Maria Pansini illustreranno la responsabilità del personale scolastico attraverso i precedenti giurisprudenziali e le principali sentenze con riferimenti alla normativa scolastica vigente e alla responsabilità amministrativa: dolo o colpa grave, danno alla P.A. e responsabilità verso terzi (l’art. 2043 del codice civile). 
Ospite d’eccezione del convegno sarà Rocco Callà, Direttore responsabile della Rivista "Amministrare la scuola" Edita da Euroedizioni - casa editrice al primo posto in Italia specializzata in legislazione scolastica - autore di numerose pubblicazioni in materia scolastica con le Case Editrici come Pirola Editore Milano, Il Sole 24 ore Milano, Nuova Italia Scientifica Firenze, che svolgerà un intervento in diritto scolastico con riferimenti alle innovazioni didattiche e all’uso dei dispositivi elettronici in ambito scolastico.
Il referente del CRASP Molfetta Vincenzo Mongelli con un intervento sulla responsabilità educativa degli insegnanti, sulla libertà d’insegnamento e il diritto all’istruzione e la libertà della scuola illustrerà il progetto di radicamento sociale e formativo del CRASP Molfetta attivo da tre anni.
Il convegno è aperto al personale scolastico e consente l’esonero dal servizio.

MODALITA’ DI ADESIONE: le adesioni al convegno possono avvenire tramite il portale SOFIA al seguente link   http://www.istruzione.it/pdgf/  inserendo il codice del corso nel motore di ricerca  (Cod. Id. 11940).
Per il personale scolastico non in possesso di accesso alla piattaforma SOFIA è possibile effettuare l’iscrizione compilando il modulo di iscrizione da richiedere all’indirizzo mail dell’ente di formazione Centro Orientamento Don Bosco info@centroorientamentodonbosco.it . Il contributo è pagabile
       -  con la carta del docente
- con versamento bonifico a FINECO BANK - IBAN: IT 02J0301503200000003627809
- in contanti presso la sede del CRASP – Molfetta, Piazza Paradiso 22, mercoledì e venerdì dalle 17.30 alle 19.30, cel. 3485941994 – 3478046031,   Comitato Scuola Pubblica Molfetta,  lascuolasiamonoimolfetta@gmail.com
Per eventuali informazioni e chiarimenti contattare dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19 il Centro Orientamento Don Bosco, tel. 0883599993 – info@centroorientamentodonbosco.it 

Per info seguire pagine facebook: Comitato per la Scuola Pubblica Molfetta o scrivere mail a lascuolasiamonoimolfetta@gmail.com.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2018
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet