Recupero Password
La piscina comunale di Molfetta verrà rifatta: pronta per maggio 2020. Presentato il progetto
Di Gioia, Minervini, Tosi
13 agosto 2019

MOLFETTA - Rifacimento del rivestimento strutturale interno ed esterno, revisione della pavimentazione e sostituzione degli infissi sono solo alcuni dei punti chiave della riqualificazione della piscina comunale di Molfetta.

Il progetto è stato presentato nella sede comunale di La Mascotella alla presenza del sindaco Tommaso Minervini, dell’ing. Maria Elena Di Gioia e del presidente Sergio Tosi della società Sport Management, che ne avrà gestione.

La mattinata si apre con l’intervento del primo cittadino che ha tenuto a ricordare la forte coesione amministrativa che ha promosso lo sviluppo del progetto della piscina comunale.

Il piano di lavoro, infatti, darà nuova vita alla zona caratterizzata dagli impianti degradati e oramai in disuso; lasciando spazio al nuovo volto della piscina comunale con annesso centro solarium, fitness e centro per i servizi di riabilitazione.

L’impianto di Via Longone della Spina, che sarà pronto per maggio 2020, sarà agibile grazie alle opere di ristrutturazione illustrate dall’ing. Di Gioia che dopo lo studio di fattibilità eseguito attraverso l’analisi dello stato di fatto delle strutture, elenca gli interventi di miglioria che verranno posti in essere a partire già dal prossimo mese dopo il bando di gara.

Gli interventi saranno: il rifacimento del rivestimento interno ed esterno della struttura, il rifacimento dei rivestimenti delle travi lignee principali, la sostituzione degli infissi, la revisione della pavimentazione, la fornitura dei sedili ed infine l’installazione di impianti fotovoltaici sulla copertura dell’intero edificio; rispettando la normativa vigente che prevede il minor dispendio possibile di energia elettrica.

Al termine dei lavori le zone saranno completamente accessibili da parte dei disabili e saranno allestite nella zona esterna delle aree ristoro e servizi (spogliatoi, servizi igienici ecc.).

La gestione dell’impianto sarà a cura della società veronese Sport Management vincitrice della gara d’appalto indetta dal Comune di Molfetta con un contratto della durata di 25 anni.

A tal proposito l’intervento del presidente della Sport Management Tosi che ringrazia il Comune di Molfetta per la disponibilità mostrata e ricorda la particolarità dell'impianto rispetto agli altri in gestione in quanto l’unico ad avere accesso diretto al mare e quindi l’unico che sarà possibile utilizzare per sport poco conosciuti nelle nostre zone come il triathlon (sport composto dall’insieme di più discipline tra cui nuoto, ciclismo e corsa).

Con questo ultimo intervento Molfetta potrà finalmente vantare una vera e propria cittadella dello sport data dall’insieme nella zona del Paolo Poli, dello stadio Petrone e finalmente ed in via definitiva della piscina comunale.

© Riproduzione riservata

Autore: Antonella Tatulli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet