Recupero Password
La Molfetta Calcio è la nuova capolista del campionato di eccellenza 3-0 al Terlizzi e grande entusiasmo in un Paolo Poli gremito
Capitan Vitale
22 ottobre 2018

MOLFETTA - La Molfetta Calcio è la nuova capolista del campionato di Eccellenza Pugliese grazie alla vittoria convincente per 3-0 sull'ex capolista Terlizzi e al contemporaneo pareggio del Casarano sul campo del Corato. La quarta vittoria consecutiva consente, così, ai biancorossi di guardare tutti dall'alto verso il basso (non accadeva dal 2005!) e di godersi il primato con tifosi e appassionati che hanno gremito il Paolo Poli (circa 800 gli spettatori presenti).

"Chi è partito, non come noi, con il chiaro obiettivo di vincere il campionato dovrà vedersela comunque anche la Molfetta Calcio per le posizioni di vertice. Di certo dobbiamo continuare a ragionare un passo per volta, come abbiamo fatto sinora" rivela la società.

 L'ostico match con il Terlizzi viene deciso dalle reti di Ventura, al quarto centro in campionato, Vitale e Cfarku, alla terza rete consecutiva dopo la doppietta realizzata col Brindisi. Nel primo tempo l'atteggiamento guardingo degli ospiti ha la meglio per larghi tratti sul gioco della Molfetta Calcio che crea ma non riesce a pungere. Vitale impegna il portiere da fuori mentre Bozzi sfiora la rete prima con una conclusione da fuori e poi una spettacolare rovesciata in piena area di rigore I poco a lato.

Il Terlizzi, invece, raccolto in un difensivo 5-3-2 si affida alla qualità dell'ex Stefanini che impegna Petruzzelli in un paio di occasioni. Caruso, invece, imita Bozzi con una bicicletta volante ancora respinta da Petruzzelli. La prima frazione sembra concludersi, così, sullo 0-0 ma un fulmineo scambio Bozzi- Ventura porta quest'ultimo in piena area e a battere il portiere in uscita per il punto del parziale 1-0.

 Nella ripresa i biancorossi riescono ad esprimere con più scioltezza il proprio gioco fatto di un costante possesso palla sempre alla ricerca del compagno meglio piazzato o della verticalizzazione per sfruttare tagli e smarcamenti. Vitale cerca palla tra le linee e Cfarku si butta spesso dentro senza palla. Nascono così le altre due reti di giornata: Vitale, che prima non riesce a metter dentro a tu per tu con il portiere, segna prendendo palla tra le linee e calciando forte e preciso sul secondo palo da fuori area mentre Cfarku si butta dentro su imbeccata ancora di Vitale, sfruttando il movimento di Bozzi, e batte il portiere in uscita sul secondo palo. Ancora Cfarku, Pinto e Bozzi potrebbero rendere il punteggio più ampio ma sprecano in piena area di rigore.

Il Terlizzi, invece, con il passare dei minuti diminuisce la pressione e soffre specialmente in mezzo al campo dove Partipilo, Legari e il subentrato Albanese non sbagliano letteralmente una giocata e gestiscono perfettamente tempi e sviluppo del gioco.

La Molfetta Calcio sarà ora chiamata a confermarsi in trasferta a San Severo prima del nuovo match casalingo con la Molfetta Sportiva.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet