Recupero Password
“L’Illuminismo in provincia – Giuseppe Maria Giovene”, conferenza all’ANEB di Molfetta del prof. Angelantonio Spagnoletti
Giuseppe Maria Giovene
15 dicembre 2019

 MOLFETTA - Tra le finalità dell’ANEB (Associazione Nazionale Educatori Benemeriti) sezione di Molfetta vi è anche quella di rendere omaggio a illustri personaggi molfettesi che si sono distinti nel campo delle scienze, della letteratura, della poesia e in tante altre arti e che spesso vengono lasciati nel dimenticatoio.

Per questo motivo l’ANEB ha organizzato una conferenza sul tema “L’Illuminismo in provincia – Giuseppe Maria Giovene” che avrà luogo martedì 17 dicembre in inizio alle ore 18,30 presso la sede sociale in Via Cap. De Gennaro n.23.

Relatore sarà il prof. Angelantonio Spagnoletti, docente emerito della Facoltà di Storia Moderna all’Università degli studi di Bari e autore di numerosi saggi.

Giuseppe Maria Giovene (1753-1837), assieme a Ciro Saverio Minervini e a Giuseppe Saverio Poli, fu tra i più rappresentativi esponenti della cultura molfettese tra seconda metà del ‘700 e primi decenni del secolo successivo. Egli, esponente di una nobile famiglia cittadina, fu ecclesiastico, scienziato, pedagogista, storico e lasciò una forte impronta nella cultura della città e dell’intero Regno di Napoli.

Fu socio e corrispondente di numerose accademie letterarie e scientifiche italiane, entrò in contatto con studiosi provenienti da ogni parte della penisola e dell’Europa, si prodigò perché ai seminaristi, ma anche ai laici, fosse impartita un’istruzione che fosse al passo con i tempi. Pose le basi per la fondazione della Biblioteca del Seminario vescovile. Le sue opere sono state edite a cura del nipote Luigi Marinelli Giovene e tra queste si annovera una vita di San Corrado, basato su ricerche che hanno consentito l’istituzionalizzazione del culto del Santo patrono della nostra città. La multiforme attività di Giovene testimonia come il movimento illuminista non rimase confinato nella sola città di Napoli, ma fu diffuso in tutto il Regno ove si avvalse dell’azione di uomini colti appartenenti alla società locale.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet