Recupero Password
L’ex sindaco di Molfetta, Antonio Azzollini, assolto dall’accusa di mancato adeguamento del documento di valutazione dei rischi dell'ente comunale
Antonio Azzollini
08 dicembre 2018

 

MOLFETTA – L’ex sindaco del Comune di Molfetta Antonio Azzollini è stato assolto per non aver commesso il fatto dall’accusa di mancato adeguamento del documento di valutazione dei rischi dell'ente comunale.

Le indagini, coordinate dal PM Michele Ruggiero, erano state condotte dallo Spesal di Bari.

Il processo, incardinato dinanzi al Tribunale di Trani in composizione monocratica e la cui attività dibattimentale era stata svolta dinanzi al dott. D'Angeli, si è concluso lo scorso 4 dicembre con sentenza emessa dal dott. Camporeale di assoluzione per non aver commesso il fatto.

La Procura aveva chiesto che venisse dichiarata la prescrizione del reato.

La difesa ha chiesto ed ottenuto un'ampia pronuncia assolutoria.

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet