Recupero Password
L’assessore Angela Panunzio fa rimuovere una frase sessista sul muro della elementare Battisti di Molfetta
17 gennaio 2020

MOLFETTA – Iniziativa meritoria e apprezzabile quella dell’assessore alle Pari opportunità del Comune di Molfetta, Angela Panunzio, che ha fatto rimuovere una frase sessista sul muro della scuola elementare Cesare Battisti, accogliendo la richiesta del Centro antiviolenza unitamente alla Commissione Pari Opportunità.
«Abbiamo immediatamente condiviso – dice Angela Panunzio - non solo la richiesta pervenuteci ma anche le preoccupazioni espresse. Di qui l’attivazione immediata degli uffici per la rimozione del murale che riportava la frase di una canzone».
Sulla vicenda Cav e Commissione pari opportunità hanno diffuso una nota.
«Sono i tempi della violenza che si manifesta nelle forme più varie, dagli insulti sessisti sui social alle ignobili parole pronunciate durante programmi televisivi nazionali, fino alle forme più estreme di violenza fisica. Sono tempi cui – precisa la nota - non possiamo assuefarci ma cui dobbiamo doverosamente opporci con ogni mezzo.
L’avrei ammazzata ma avrei ammazzato chiunque l’avesse toccata”. È questa la frase che ha indignato numerosi e numerose passanti per la via XX settembre di Molfetta, comparsa qualche giorno fa sui muri della scuola elementare “Cesare Battisti”. Immediata è stata la segnalazione di una cittadina cui prontamente la rete ha risposto. Infatti, Il Centro antiviolenza, unitamente alla Commissione pari opportunità ha richiesto all’amministrazione comunale di attivarsi e provvedere alla rimozione del murale. L’amministrazione ha dato immediatamente seguito alla richiesta e questa mattina il murale è stato oscurato.
È fondamentale che questi atti vandalici, ancor più se di tale tenore – conclude la nota del Cav e della Commissione Pari opportunità - vengano immediatamente stigmatizzati e che la città con la sua rete dia immediate e concrete risposte».

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet