Recupero Password
Industria 4.0: Exprivia riceve il premio come “eccellenza pugliese” alla Camera dei Deputati Il presidente a AD Domenico Favuzzi ritira il riconoscimento assegnato dall’Associazione Sinergitaly e dall’Intergruppo parlamentare ‘Cura della Casa comune’
21 novembre 2019

Exprivia ha ricevuto il premio come “eccellenza pugliese” alla Camera dei Deputati, in occasione della presentazione della nuova edizione di MECSPE - la prima manifestazione italiana annuale del manifatturiero 4.0 - che quest’anno si terrà a Bari dal 28 al 30 novembre 2019 all'interno della Fiera del Levante. Ad assegnare il riconoscimento, consegnato al presidente e amministratore delegato di Exprivia Domenico Favuzzi, sono l’Associazione Sinergitaly, che si occupa di promuovere le eccellenze italiane nel mondo, e l’intergruppo parlamentare ‘Cura della Casa comune: Sviluppo sostenibile ed integrale delle comunità per una visione umana’ rappresentato dall’On. Francesca Galizia.

L’evento “Industria 4.0 tra innovazione e tecnologia digitale” si è svolto presso la sala Stampa della Camera dei Deputati, alla presenza del Ministro dell’Innovazione Tecnologica, Paola Pisano, del Viceministro allo Sviluppo Economico, Stefano Buffagni, e del Sottosegretario al Ministero Sviluppo Economico, Mirella Liuzzi.

Exprivia, azienda pugliese con base a Molfetta (BA) unica società della regione quotata in Borsa, è tra le aziende italiane che maggiormente si sono distinte nell’ambito della Tecnologia e dell’Innovazione con una variegata offerta in diversi segmenti di mercato, rappresentando un modello in grado di rendere il nostro Paese sempre più competitivo nei processi della trasformazione digitale.

Siamo molto grati – ha dichiarato Domenico Favuzzi, presidente e AD di Exprivia - a Synergitaly e al gruppo interparlamentare “Cura della Casa comune” per il riconoscimento alla nostra eccellenza e allo sforzo che come azienda stiamo facendo per portare all’estero le nostre soluzioni e le nostre competenze. Exprivia, oggi, contribuisce in modo importante all’innovazione digitale del Paese e alla valorizzazione delle tecnologie innovative del Made in Italy e del “Made in Puglia” al di là dei confini nazionali anche attraverso il costante impegno nella ricerca e sviluppo e a un modello aperto alle contaminazioni esterne di idee e competenze provenienti da start up e centri di ricerca nell’ottica dell’Open Innovation e della contaminazione positiva dei territori.” 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet