Recupero Password
Individuato e braccato il giovane aggressore degli agenti della polizia locale di Molfetta: lo ha comunicato il sindaco Minervini che esprime solidarietà ai feriti. Incontro col prefetto per aumentare la sicurezza in città
Il comandante Aloia e il sindaco Minervini
30 aprile 2021

MOLFETTA – L’aggressore degli agenti della polizia locale di Molfetta nel corso di un controllo anti Covid è stato individuato ed è braccato da carabinieri e Guardia di Finanza.

Lo ha comunicato il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini: “Sono vicino ai tre agenti della Polizia locale aggrediti ieri sera in piazza Vittorio Emanuele durante un pattugliamento anti-Covid, nello svolgimento del proprio lavoro a garanzia della sicurezza dei cittadini. È un episodio increscioso per l’accaduto”. Lo afferma il sindaco Tommaso Minervini, solidale con gli agenti al servizio del Comandante Cosimo Aloia.

“Ancora una volta – dice il primo cittadino – abbiamo visto la collaborazione con le altre forze di polizia presenti in città, Carabinieri e Guardia di Finanza, che sono intervenute a supporto dei vigili. L’aggressore, individuato anche grazie alle telecamere, è attualmente ricercato. Sono in corso indagini per valutare la posizione di altre persone presenti durante i concitati momenti. La cosa più grave è l’atteggiamento fortemente criminogeno del gruppo, evidenziato anche dalle numerose denunce dei residenti, che deve essere vagliato dalla Procura”.

“Devo ringraziare ancora una volta – conclude Minervini – tutte le donne e gli uomini della nostra Polizia locale per il loro costante lavoro, per le energie e lo spirito di sacrificio che ci stanno mettendo e l’assessore Mastropasqua per la continuità dell’operato in favore dell’ordine pubblico. L’impegno continuerà fino a ripristinare i corretti comportamenti, anche con un incontro col Prefetto per intensificare le attività di tutte le forze dell’ordine”.

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet