Recupero Password
Il Team Rufolio del “Liceo Matteo Spinelli” di Giovinazzo presenta gli esiti del percorso “A scuola di OpenCoesione”
Il Liceo Spinelli di Giovinazzo
17 aprile 2018

GIOVINAZZO - Anche quest’anno scolastico, il Liceo Classico e Scientifico “Matteo Spinelli” di Giovinazzo ha partecipato all’importante e complesso progetto “A scuola di OpenCoesione”, sotto la guida dei docenti Mariangela Bavaro e Gianni Antonio Palumbo. Nella precedente annata, l’attuale classe IIIB, indirizzo Scientifico, si era occupata dell’opera di bonifica e riqualificazione dell’area di Lama Castello; nell’a.s. 2017-2018, è stata la IIB, sempre del Liceo Scientifico, a prender parte al percorso didattico di monitoraggio civico, muovendo dagli open data presenti sul portale https://opencoesione.gov.it/it/

Il progetto scelto è stato il “Restauro e recupero funzionale di Casale Rufoli Giovinazzo (Ba)” (CUP B77E09000060002). La decisione del Team, che ha assunto il simpatico nome di Rufolio, è legata al fatto che questo progetto si inserisce nel contesto del “sistema dei siti” di interesse storico, artistico culturale, uno degli ambiti più importanti a livello cittadino. Casale Rufoli, inoltre, rappresenta un luogo di grande valore simbolico per la cittadina. I costi del progetto sono stati sostenuti a carico del POR Puglia 2000-2006 e del PO FESR 2007-2013; il Rapporto Annuale di Esecuzione 2011 indica che l'atto che ha certificato l'ultimazione dei lavori rimonta al 3 ottobre 2008, la data effettiva di ultimazione dei lavori al 25 settembre e la data di operatività al 30 ottobre.  I pagamenti risultano, dal già citato portale di OpenCoesione, fermi a  462.983,44, in una percentuale del 29%.

Il Team Rufolio ha preso a cuore il progetto e navigato tra RAE, documenti come l’Accordo di programma quadro ed eurocomunicazioni. Un primo incontro informativo sugli esiti del progetto è avvenuto in occasione della Settimana dell’Amministrazione aperta, in data 9 febbraio, presso l’Aula Magna dell’Istituto, in presenza del Dirigente scolastico, il prof. Francesco Allegretta, e di alcuni importanti ospiti: l’architetto Michele Camporeale, Delegato del FAI, il dott. Nicola Ruggiero, Presidente dell’Associazione Oliveti d’Italia, che cura la gestione del sito, e il Sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma. Il passo successivo, grazie alla disponibilità di Oliveti d’Italia, è stato rappresentato dalla visita di monitoraggio, durante la quale gli studenti hanno visitato il Casale, monumento che precedentemente avevano conosciuto soltanto attraverso i loro studi. A fungere da guida d’eccezione l’architetto Giuseppe Fragasso, consulente alla progettazione architettonica dei lavori.

Oggi, a conclusione del progetto, il Team Rufolio si prepara all’ultima fase, quella del racconto, per la quale ha realizzato un prodotto editoriale, consultabile sul blog http://progettorufolio.altervista.org/progetto-rufolio-riassunto-del-progetto/

L’avventura di OpenCoesione continua! I ragazzi sono intenzionati a continuare a impegnarsi, perché questo bellissimo monumento giunga a divenire un Museo della Civiltà dell’Olio e dell’Ulivo, obiettivo cui era stato destinato e cui il Team Rufolio continua fortemente a credere. 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet