Recupero Password
Il sindaco di Molfetta Minervini: “Un immediato restauro per l’edicola votiva danneggiata in Via Forno” Era stata deturpata un’edicola votiva dal proprietario di un immobile del centro storico con una colata di cemento
23 agosto 2019

MOLFETTA - “Nelle prossime ore – dice il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini – denuncerò l’autore del gesto, folle e maldestro, chiedendone i danni. Poi darò l’incarico per effettuare un restauro dell’edicola votiva. Dobbiamo difendere e conservare le preziose testimonianze del passato, espressione e sentimento della nostra arte popolare e religiosa”.

Cosa è successo? Il proprietario di un immobile aveva dato incarico a un muratore di “migliorare l’aspetto di una nicchia” che era decorata con un affresco raffigurante un cielo con stelle gialle su sfondo bianco.

Per fare questo “miglioramento” l’operaio avrebbe riempito la stessa nicchia con una colata di cemento. Subito gli abitanti del centro storico hanno lanciato l’allarme e la polizia municipale ha bloccato la deturpazione dell’icona.

Nei giorni precedenti era stato segnalato un altro episodio di deturpazione architettonica, nell’arco di San Nicola, nei pressi di via Piazza.

Non sappiamo se sarà possibile ripristinare l’originale dell’icona e recuperare l’opera. Ma un tentativo sarà fatto, sicuramente a spese del proprietario colpevole.

© Riproduzione riservata

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet